Pubblicato il

Aurora Ramazzotti, un futuro da star

La figlia di Eros e Michelle conquista il mondo della moda con la campagna pubblicitaria autunno-inverno 2015-2016 SH, la linea giovane di Silvian Heach

Aurora Ramazzotti in Silvan Heach
Courtesy of©Silvian Heach
Questo è decisamente il suo momento: un nome sulla cresta dell’onda è quello di Aurora Ramazzotti, figlia di Eros e Michelle Hunziker che, alla soglia dei diciotto anni, ha rivoluzionato la sua vita. Tutti gli occhi sono su di lei, e non solo per i suoi chiacchieratissimi genitori ma per il suo futuro, in continuo divenire, diviso tra studio e lavoro. Prima di volare in Inghilterra per la sua formazione, la si vedrà alle prese con il suo esordio nel mondo dello spettacolo nel daily del grande talent show XFactor 9 ma non è tutto, anche il fashion system le ha spalancato le porte scegliendola come testimonial della campagna pubblicitaria autunno-inverno 2015-2016 SH, la linea giovane di Silvian Heach.
Mena Marano, Ad del Gruppo ARAV, si è detta felice della scelta in quanto il fresco entusiasmo di Aurora è esattamente quello che ci voleva per il lancio del brand SH, dedicato a tutte le giovani che, come la Ramazzotti, sono pronte ad aprire una la finestra sul mondo e, per farlo nel migliore dei modi, necessitano un look grintoso dallo stile unico. Vedere per credere: le immagini, opera dell’affermato fotografo italiano Rocco Bizzarri, raccontano una giornata tipo di una qualsiasi ragazza e, a ogni impegno, corrisponde il giusto outfit. Per rendere più sbarazzino lo studio minidress e divertenti cardigan, felpe con stampa block lettering, gonne a ruota in neoprene taglio godet arricchite da romantiche stampe floreali e ancora shorts in denim con inserti check o in raso nero che, insieme ai piumini, sono i must have per la winter collection SH. Per le proposte sporty chic invece jogging pant abbinati con camicia in denim e smanicato di piumino rosso e, quando scatta l’ora del divertimento, gli abbinamenti lasciano carta bianca alla fantasia: parka military rivisitato per tessuti e volumi in chiave contemporanea, minigonna e maxi felpa con grafiche di Lola Bunny. Che dire del tubino stampa fumetto, molto pop, in neoprene leggero abbinato al gilet in ecopelliccia, al minidress dall’anima rock all black e con inserti in pelle che disegnano la silhouette.
Non c’è che dire, i panni della studentessa universitaria le calzano a perfezione, quello stile casual con accenni ora pop ora grunge rivisitati in chiave moderna le donano decisamente, motivo per cui la stessa modella si è detta soddisfatta e divertita da questa prima prova a tu per tu con lo showbiz.
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Notizie, PeopleTag