Pubblicato il

Skin, oltre alla musica anche la moda è rock

La leader degli Skunk Anansie è la nuova testimonial della campagna pubblicitaria Sisley per la prossima primavera/estate 2016

Skin
Courtesy of©Lapresse
Non la solita modella dai lineamenti perfetti: a essere scelta per la campagna pubblicitaria di Sisley è la pantera nera Skin, all’anagrafe Deborah Anne Dyer, la frontwoman della band londinese degli Skunk Anansie che, reduce dall’esperienza come giudice alla nona edizione di X-Factor Italia e dall’uscita del nuovo album “Anarchytecture”, continua a far parlare di sé e non solo per i suoi testi provocatori ma anche per quegli outfit estrosi che dicono molto di lei.
Non c’è che dire, i suoi look non conoscono la parola banalità, sono sempre pieni di energia, originalità e classe perché la grintosa artista britannica, grazie anche alla sua presenza fisica, li sa indossare con grande disinvoltura. Ebbene sì, oltre alla sua voce graffiante Skin è anche un’icona di stile unconventional, soprattutto del mannish style, caratterizzato da capi d’abbigliamento e accessori da uomo con un taglio femminile. Proprio quel suo modo di vestire più unico che raro l’ha portata ad essere la nuova musa di Sisley che l’ha scelta per la prossima primavera/estate 2016 in quanto in linea con la filosofia del brand pronto a fare tesoro della sua grinta per vestire chi, come lei, vuole essere bella, all’avanguardia ma anche sexy.
Lo shooting della campagna pubblicitaria, in cui è affiancata dal modello australiano Reuben Ramacher, porta la firma del fotografo Federico De Angelis ed è ambientato in un photo boot box, omaggio al ritratto pre-selfie, il posto giusto per rendere al massimo il proprio spirito libero e la spontaneità senza filtri. Il tutto non poteva essere più azzeccato in quanto rende giustizia alla rock star che risulta essere una delle personalità più anticonformiste della musica contemporanea, ribelle e graffiante ma anche molto ironica, sempre pronta a giocare con il ruolo di boy-girl sfoggiando mise contemporanee ed edgy, sexy ma anche wild: “Nelle foto ho potuto essere davvero me: ironica, pazza, sopra le righe, divertente. In poche parole Skin” ha dichiarato l’artista.