Pubblicato il

Dieta Placebo: il potere della mente

Tra un tentativo e l’altro, il pensiero positivo potrebbe essere d’aiuto. Ecco i dettagli

A Dieta con il sorriso, dieta perfetta
istockphoto.com
Mancano pochi mesi alla tanto temuta prova costume. In televisione si vedono in continuazione fisici mozzafiato, gambe chilometriche e pance piatte, e quando arriva il lunedì il nostro umore rasenta il fondo del barile. Pare, però, che più ci soffermiamo a pensare a quanto sforzo dovremmo fare per perdere peso e meno riusciamo ad ottenere il risultato tanto desiderato. Al contrario, invece, pare che se fossimo in grado di cambiare il nostro approccio mentale alla quotidianità tutto potrebbe diventare più semplice ed efficace, compresa la dieta. 
Stiamo, infatti, parlando della cosiddetta Dieta Placebo, un regime alimentare incentrato sulla meditazione e sul potere che vanta la nostra mente nel condizionare l’operato del nostro organismo. In primo luogo, è opportuno precisare che il processo della perdita di peso ha una elevatissima componente psicologica e a dimostrarlo ci ha pensato un curioso studio realizzato da un team di psicologi dell’Università di Harvard. Secondo i ricercatori, il semplice fatto di modificare l’attitudine mentale con cui si consumano i medesimi pasti porta a bruciare un maggior numero di calorie, permettendo di perdere peso anche senza variare il reale bilancio energetico. 
Pare quindi che, allo stesso modo in cui lo stress agisce in modo negativo sulla salute fisica dell’organismo provocando problemi gastrointestinali, aumento della pressione arteriosa, cefalee e altri sintomi, uno stato mentale positivo potrebbe invece avere effetti incredibilmente positivi. Unire, quindi, ad una sana alimentazione la giusta dose di meditazione, permetterebbe di ottenere effetti a dir poco miracolosi. Ma non solo, in America il dottor Janet Thomson ha da poco scritto un libro sulla cosiddetta Dieta Placebo, portando ad esempio numerosi esercizi mentali capaci di infondere in ogni praticante il seme del pensiero positivo. Potrà suonare strano ma pare funzionare davvero.