Pubblicato il

E’ vero che l’ananas brucia i grassi?

Verità e falsi miti sul frutto amico della linea

istockphotos

Un frutto tropicale che viene spesso scelto come chiusura dei pasti da coloro che vogliono dare una mano alla linea. Il suo sapore dolce e acidulo è perfetto per rinfrescare la bocca dopo un pranzo o una cena importanti. Ma è corretto dire che l’ananas brucia i grassi? Ne abbiamo sentito parlare spesso. Letto mille articoli in proposito. Adocchiato pubblicità sul tema. Ma sulla capacità del frutto di agire come brucia grassi e quindi come dimagrante ci sono un bel po’ di mezze-verità e falsi miti comuni. Facciamo chiarezza.

L’ananas brucia i grassi? Non esattamente

Il frutto con il ciuffo ha moltissime proprietà nutrizionali. E’ pieno di vitamine, minerali, fibre. Ma non fa dimagrire. In realtà esso aiuta la digestione ed è un ottimo drenante essendo ricco di acqua. Il che lo rende ideale per una dieta ipocalorica. Non è però corretto affermare che l’ananas brucia i grassi. Il falso mito deriva da una sostanza contenuta nel frutto, la bromelina, in grado di rompere le molecole proteiche degli alimenti. Scomponendo le proteine che ingeriamo, le rende più digeribili. E velocizzando la digestione si aiuta il metabolismo. Questo non significa che i grassi vengano bruciati, ma piuttosto che viene rallentata la loro assimilazione. Insomma, l’ananas aiuta a digerire, ed è un buon alleato del metabolismo, ma non fa dimagrire.

Inoltre, la bromelina è contenuta principalmente nel gambo dell’ananas, spiega la dottoressa Florence Focaut dell’associazione nazionale dietologi e nutrizionisti francese, interpellata da Madame Le Figaro. Ed essendo il gambo una parte non commestibile se non polverizzata, diventa praticamente impossibile godere dei benefici della bromelina se non attraverso gli appositi integratori. “Non esistono alimenti che hanno specifiche brucia grassi. L’ananas non più di altri”.

L’ananas fa bene alla dieta

Non è vero che l’ananas brucia i grassi, ma è vero che consumarlo fa comunque bene. Esso contiene pochissime calorie. E’ ricco di acqua, di minerali, di vitamine. Sazia. E favorisce la digestione. Quindi consumarne una porzione al giorno è comunque un incentivo al mantenimento della linea. L’importante è non attribuirgli virtù miracolose, perché il vero dimagrimento si ottiene solo attraverso una dieta equilibrata e attività fisica.

 

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag

Articoli correlati