Pubblicato il

Capelli: come contrastarne la caduta

AND-ONE-istock

Inutile far finta di niente. I capelli sono importanti, e non lo sono solo per le donne, ma anche per gli uomini. Specialmente quando cominciano a cadere provocando diradamenti e stempiature. E’ proprio vero che spesso ci si rende conto di quanto si tiene a qualcosa soltanto quando la si perde. Ma nel caso dei capelli bisognerebbe fare un piccolo sforzo e pensarci prima che comincino ad abbandonare la propria testa. Giocare di anticipo non farà miracoli, ma certamente può rallentare il processo di caduta. E ritardare l’inesorabile sopraggiungere della calvizie.

Sarà sempre meglio godere della propria chioma qualche anno in più piuttosto che stare con le mani in mano e vederla svanire per sempre anzitempo. E’ vero anche che molti sfoggiano il loro capo glabro con un certo stile. E, diciamolo, talvolta anche con un certo fascino. Ma per tanti uomini orgogliosi di mostrare al mondo la propria testa, ce ne sono altrettanti, e probabilmente di più, che non ne vanno affatto fieri. Proprio per loro The Telegraph ha svelato qualche trucco per prendersi cura dei capelli e contrastarne la caduta.

Stile di vita: i capelli ne risentono

Abitudini alimentari e comportamentali influiscono sulla salute dei capelli. Proprio come succede per quella di ogni altra parte del corpo. Per preservare la chioma da una prematura dipartita bisogna fare i conti con il proprio stile di vita. Dormire il giusto numero di ore, ad esempio, è fondamentale. Nel sonno l’organismo si ricarica e si rigenera. Compresi muscoli, ossa e capelli. Con 7 o 8 ore di riposo anche i capelli diventeranno più forti e più belli. Lo stress può essere deleterio quanto la mancanza di sonno. Meglio cercare di rilassarsi e distendere i nervi. Se non fosse possibile, provare con attività rilassanti, che possono variare da persona a persona. Per alcuni funzioni lo yoga, per altri la boxe, per altri ancora una bella passeggiata, per quasi tutti il sesso. E se possibile, meglio evitare l’assunzione di sostanze stimolanti dopo il tramonto. Leggasi caffeina, nicotina, zuccheri e alcool.

coppia dorme a letto

Alimentazione sana, capelli più belli

Le abitudini alimentari sono altrettanto rilevanti per la salute dei capelli. Affinché si mantengano forti e sani devono essere, infatti, costantemente nutriti. Per farlo occorre seguire una dieta ricca di proteine. Via libera alle uova, al tonno, alla carne rossa. E per chi non volesse assumere proteine animali, spazio ai legumi e alla soia che stimola la crescita. Per il benessere dei capelli, e non solo, bisognerebbe eliminare dalla dieta il cibo spazzatura. Meglio rivolgersi ad ingredienti semplici e genuini e bandire i cibi troppo elaborati. Che spesso contengono zuccheri e grassi a volontà.

Prendersi cura dei capelli sin da giovanissimi

I capelli non vanno mai trascurati. Prima ci si decide a dedicare attenzione alla propria chioma, maggiori saranno i benefici che ne trarrà. Si può cominciare, ad esempio, con l’utilizzare soltanto shampoo, balsamo e creme di qualità. E si può proseguire abbandonando, almeno quando si rimane in casa, cere, spray, mousse e gel. Meglio non abusare di piastre e arricciatori e non impostare gli asciugacapelli alla massima temperatura. Non c’è bisogno di pettinare frequentemente i capelli o di passarci in mezzo le mani in continuazione. Serve soltanto a stressarli.

Pettine tra i capelli
Pettine tra i capelli

Più utile, invece, tagliarli o spuntarli una volta al mese o al massimo ogni sei settimane. Questo sì che li renderà più forti. Uno studio recente, infine, ha dimostrato l’utilità di un massaggio al cuoio capelluto. Massaggiando la cute 4 minuti al giorno per 24 settimane si è riscontrato un aumento dello spessore del capello. Grazie, probabilmente, alla stimolazione della circolazione sanguigna e dei follicoli.

Un’azione mirata con i prodotti giusti

Per rendere ancora più efficaci queste buone abitudini, si può contribuire alla salute dei capelli anche utilizzando alcuni validi prodotti di supporto. Esistono, ad esempio, numerosi integratori specifici ricchi di vitamine, sali minerali e sostanze nutritive bio-attive. Assumendoli per via orale, migliorano la circolazione sanguigna sino alle radici del capello e alla cute. Per chi preferisse rimedi più naturali, un impacco con oli benefici ogni mese sarà un vero toccasana. Basterà scaldare a bagno maria dell’olio di cocco addizionato con un cucchiaio di olio di oliva o di jojoba. Una volta lavati i capelli e frizionati con un asciugamano, si dovranno massaggiare con questa miscela di oli. Per fare agire il prodotto, bisogna avvolgere la chioma in un asciugamano caldo e lasciare in posa per venti minuti. Dopo di che, si potranno lavare e sciacquare i capelli normalmente per rimuovere il prodotto.

 

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag