Pubblicato il

Come riciclarle le palline da tennis in modo originale

Suggerimento e consigli dal web per riciclare in maniera semplice, ingegnosa ed originale le proprie palline da tennis

palline da tennis
Jot-istock

Le palline da tennis sono uno di quegli oggetti che, una volta divenuti inutilizzabili per gli scopi a cui sono destinati, finiscono per rimanere ammonticchiati per casa senza che se ne faccia nulla. O peggio, vengono gettati nella spazzatura per poi finire in discarica. Dove inquineranno ed occuperanno un sacco di spazio perchè non riciclabili. Perchè, allora, non provare a riclarsele in casa le palline da tennis inutilizzate? Con un po’ di inventiva, ci si renderà immediatamente conto che si tratta di oggetti molto utili. Che possono diventare qualcosa di più di un semplice, seppur divertente, gioco per il nostro amico a quattro zampe. E per chi non avesse particolare fantasia, esiste sempre il web che offre innumerevoli spunti. Consigli pratici e simpatici che potranno essere facilmente seguiti anche da chi non ha una grande manualità. Ecco, dunque, come riutilizzare ingegnosamente le proprie palline da tennis.

Le palline da tennis sono un ottimo aiuto in casa

Senza arrivare, come molti hanno fatto, a trasformarle in oggetti di design come sedie o tavoli da birra, con una pallina si possono ottenere pratici utensili per la cucina e le faccende domestiche. Tagliandole lungo la cucitura possono diventare un comodo aiuto per aprire i barattoli. La gomma farà presa sul tappo che non vuole svitarsi, mentre il mobido rivestimento esterno offrirà un’impugnatura comoda per la mano. Ma non è finita. Praticando una semplice incisione a forma di “X” si potranno inserire le palline sulle zampe di tavoli e sedie. In questo modo non faranno più attrito sul pavimento evitando graffi e rumori molesti. Inserendo, invece, nell’incisione un semplice manico da scopa, la pallina si trasformerà in un utile strumento per rimuovere le ragnatele. Fissandola, invece, su una maniglia eviterà che, sbattendo sul muro, possa danneggiare la parete.

Borse da tennis

Chi possiede un’asciugatrice forse già lo sa. Ma per chi non ne fosse  conoscenza, è bene segnalare che le palline da tennis sono un ottimo accessorio per la propria ascigatrice. Inserite nel cestello favoriranno l’asciugatura dei panni e manterranno i tessuti in forma. Chi possiede un garage o un posto auto scoprirà nelle palline da tennis un ottimo alleato per il parcheggio. Appendendone una al soffitto al punto giusto, fare manovra sarà facilissimo. Basterà fermarsi quando l’auto avrà toccato la pallina. Semplice ma ingegnoso. E per i fortunati che possaggano una piscina, le palline da tennis offriranno un ottimo aiuto per la manutenzione. Lascendole galleggiare sull’acqua assorbiranno, infatti, la patina oleosa formatasi in superficie.

Simpatici utilizzi per grandi e piccini

Ma le possibilità sono davveo infinite. Con una semplice pallina da tennis, infatti, si possono ricavare simpatiche ciotoline portaoggetti, giochi per criceti, e persino sonaglini e spruzzini per bambini. Per far divertire con l’acqua i più piccini basterà, infatti, praticare un foro sulla pallina, schiacciarla, immergerla in acqua tenendola premuta e rilasciarala lentamente. In questo modo si rimpirà d’acqua. Sarà sufficiente puntarla sul bersaglio prescelto e schiacciarla per far partire un bel getto che i più forzuti riusciranno a far arrivare molto lontano. Ma le palline da tennis sono anche un ottimo nascondiglio. Per tenere al sicuro piccoli oggetti a cui si tiene particolarmente, basterà praticare una piccola apertura sulla palla ed inserirli al suo interno. L’incisione sarà praticamente invisibile a meno che non si schiacchi la pallina. Più nascosti di così. Niente male, insomma, per un oggetto che stava per finire nel cestino dei rifiuti.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag