Pubblicato il

Fine settimana bianco al 100%, dove andare

Le città più nevose in Europa per chi ama la neve e le suggestioni più romantiche

Tallinn, meta perfetta per un fine settimana bianco
©iiStockphoto

Gli amanti dell’inverno possono approfittare di un soggiorno oltreconfine per concedersi un fine settimana bianco. Ci sono città, infatti, che più di altre spiccano per precipitazioni nevose. Garantendo non solo le atmosfere da fiaba grazie ai manti candidi e alle suggestioni, ma anche possibilità di emozionanti sciate o di pattinate sul ghiaccio.

Dove andare per un fine settimana bianco

Helsinki
La capitale finlandese, dove è d’obbligo concedersi una sauna, si attesta al primo posto con ben 17 giorni di neve al mese durante l’inverno. Ci sono molte piste per lo sci di fondo nella zona circostante, e molte sono anche gratuite. Nella vicina Espoo si può andare a sciare a Leppavaara, dove il tracciato parte dalla pista d’atletica e prosegue nella foresta. C’è una collina a Helsinki, nella zona di Paloheinä, con un piccolo impianto di risalita.

Ultimo aggiornamento il 11 Agosto 2019 10:46

Per lo sci alpino ci sono impianti sciistici anche nel raggio di 30 o 50 chilometri. I più popolari sono il Serena Ski e il Vihti Ski Center. Il primo si trova a circa 20 chilometri dall’aeroporto e si può raggiungere anche con un autobus di linea. Le cinque piste sono tutte illuminate, ma la pendenza maggiore è sotto i 500 metri. Più distante dalla capitale è il Vihti Ski Center, a circa 60 chilometri. Ma dispone di 13 piste e un’area giochi per bambini.

Scopri Helsinki anche in estate

Tallinn
La capitale dell’Estonia che si affaccia sul Mar Baltico in inverno è particolarmente romantica. Mentre si visita la città vecchia la sosta obbligatoria è quella alla Kohtuotsa viewing platform. Si tratta di un balcone da cui poter vedere parte della Old Town con i suoi tetti caratteristici, oltre al moderno centro città e al porto. Scattare foto da qui significa abbracciare uno degli skyline più suggestivi d’Europa che in inverno offre il meglio di se con la neve sui tetti e i camini fumanti.

Ultimo aggiornamento il 11 Agosto 2019 10:46

Esperienze mozzafiato tra la neve

Vilnius
In Lituania gli amanti dello sci non possono perdersi il Parco Liepkalnis. A pochi minuti dal centro storico, dispone di 10 piste aperte tutto l’inverno con diversi gradi di difficoltà. E’ possibile noleggiare in loco l’attrezzatura e prendere lezioni di sci e snowboard. Il tutto ammirando il bel panorama della capitale. A circa 45 chilometri, invece, al Parco Nazionale del Neris si può vivere un’altra avventura sulla neve salendo a bordo di una slitta trainata dagli husky nel cuore della natura tinta di bianco.

Dove dormire a Vilnius

Turku
Altra destinazione della Finlandia, perfetta per un fine settimana bianco, è Turku. Capace di offrire inaspettate emozioni grazie anche alla possibilità di camminare sul fiume ghiacciato Aura per attraversare la città.

Oslo
Nella capitale norvegese l’esperienza da fare è il pattinaggio a Spikersuppa. In pieno centro, nei pressi di Karl Johans gate, la pista è aperta da dicembre a marzo ed è adatta a tutti.

Dove dormire ad Oslo

Kiev
Chi si reca in Ucraina non può non rimanere folgorato dalle 13 celebri cupole innevate bianche, che con il manto bianco risultano ancora più fotogeniche

Kaunas
Di nuovo in Lituania per salire a bordo di una delle funicolari più antiche del mondo. E arrivare al belvedere della Collina di Aleksotas. In cima alla collina boscosa che si affaccia sul lungofiume e sui tetti della Old Town il colpo d’occhio sulla città ammantata è meraviglioso.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag