Pubblicato il

Shopping 2019, le tendenze dell’anno

Con le nuove tecnologie le modalità d’acquisto cambiano: ecco come si fa shopping nell’era digitale

shopping 2019
©iStockphoto

Tanti sono i cambiamenti nel mondo del commercio al dettaglio, e per quel che riguarda lo shopping 2019 qualsiasi dispositivo connesso o social network rappresenta un potenziale canale di vendita. Si va da internet al mobile commerce per passare al commercio conversazionale, fino alla tecnologia wearable.

I migliori acquisti digitali

Anche i negozi tradizionali si stanno evolvendo, offrendo al cliente vere e proprie experience. Ma sono soprattutto i venditori al dettaglio a dover cogliere questi cambiamenti. Ecco cosa suggerisce Ayden, la piattaforma di pagamento preferita da molte delle aziende leader a livello mondiale.

Le cinque tendenze tecnologiche che interessano lo shopping 2019

  1. Unified commerce
    Questa tendenza è fondamentale. Nel corso del 2019, i marchi non vedono più le vendite all’interno del negozio in competizione con l’ecommerce. Ma le due diverse modalità vengono considerate come un unico canale unificato. I vantaggi dell’unified commerce arrivano dal comprendere l’importanza che i dati sui pagamenti assumono nel generare nuove entrate. Il consolidamento dei dati sui pagamenti provenienti dai diversi canali consente infatti ai retailer di creare un quadro completo della loro clientela. E di comprendere, cosi, le preferenze dei clienti più fidelizzati. Oltre al valore medio delle transazioni e la frequenza degli acquisti. Cosi possono personalizzare in maniera sempre più pertinente offerte o programmi di acquisto.

2)  La customer experience in evoluzione
Migliorare l’esperienza d’acquisto rappresenta un nodo fondamentale per far sì che i rivenditori possano differenziarsi dalla concorrenza. Ci sono tre aree di sviluppo legate alla tecnologia che inizieranno ad emergere nel corso di quest’anno:
– Smart device. Oltre Amazon Echo o Apple’s HomePod entrano in gioco anche nuove opportunità create da altri dispositivi come televisori e game console. Ad esempio, un cliente potrebbe guardare la TV, vedere un annuncio di un prodotto. E acquistarlo immediatamente con un click del telecomando.

17,00€
20,00
disponibile
8 nuovo da 17,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2019 1:31

– Meno code in negozio
Le code rappresentano per molti utenti uno dei principali ostacoli per completare l’acquisto. Grazie alla tecnologia, i negozianti possono però creare un legame continuo tra negozi online e negozi fisici. Permettendo di avviare transazioni su una piattaforma e finirle su un’altra. Effettuare resi in negozio. Prenotare online. Pagare in-store. Utilizzare direttamente il cellulare per completare l’acquisto nel negozio fisico. Con il  conseguente vantaggio di ridurre l’attesa di pagamento alla cassa.
– La tecnologia wearable
I prodotti wearable semplificano il processo di vendita. E creano nuove esperienze per i clienti, in particolare nei settori dell’ospitalità e dell’intrattenimento. Sono i dispositivi che si indossano. Si possono cosi vedere clienti di un bar o di un resort pagare con un semplice dispositivo al polso, senza bisogno di un telefono o di una carta di credito.

Shopping 2019, la sicurezza nei pagamenti

3. L’importanza dei metodi di pagamento locali
I commercianti devo aggiungere metodi di pagamento locali per espandere il proprio business. E garantire che i metodi di pagamento offerti sia online che offline siano ottimizzati per i loro clienti in qualsiasi luogo. Al fine di offrire un’esperienza di pagamento familiare ai turisti di tutto il mondo.

4. Innovazione del PSD2
La seconda fase della direttiva Europea PSD2 (Payment Legislative Package) offre nuove opportunità di innovazione in materia di sicurezza. A queste i fornitori di servizi di pagamento e gli esercenti devono adeguarsi.

5. Le frodi saranno più facili da evitare
I dati di Adyen indicano che le frodi continuano a crescere. Ma con la nuova versione di 3DS che Adyen integra nella sua piattaforma di pagamento, i commercianti possono migliorare la sicurezza e prevenire le frodi. I fornitori di servizi di pagamento possono eseguire controlli antifrode durante il completamento del processo d’acquisto, creando un’esperienza di pagamento semplificata e senza interruzioni.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie Tempo liberoTag