Pubblicato il

Tinta fai da te, alcuni consigli pratici

Non è difficile, ma ci sono molte piccole accortezze che è sempre meglio avere quando si fa la tinta casalinga

fare la tinta
istockphotos

Fare la tinta ai capelli in modo casalingo non dà gli stessi risultati di quando ci si rivolge al parrucchiere. E tuttavia è spesso l’opzione scelta perché economica, veloce, pratica. Per quanto la sua applicazione appaia semplice, ci sono molte accortezze che è bene tenere a mente. Oltre a seguire pedissequamente le istruzioni sulla confezione del prodotto, prendete nota anche di questi consigli.

5,99€
11,57
disponibile
2 nuovo da 5,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2019 4:58

Consigli per fare la tinta ai capelli

Innanzitutto, alcune precauzioni importanti. Occorre fare sempre un piccolo test per vedere come reagirà la pelle a contatto con il prodotto. Applicatene una minuscola parte alla base dei capelli, sulla nuca, e aspettate qualche minuto per vedere se ci sono reazioni inconsulte (un po’ di prurito è normale, ma non dovrebbe gonfiarsi o bruciare). Inoltre, visto che difficilmente potrete prevedere il risultato finale, è consigliabile fare la tinta su una sola ciocca per vedere esattamente di che colore diventerà. Ovviamente una ciocca nascosta, che potrete tagliare in caso di errore. Con i capelli già tinti il prodotto potrebbe reagire in modo inaspettato: è in particolare in questo caso che è meglio eseguire i test. Inoltre, ricordate che a casa è impossibile – o quasi – passare da un colore scuro ad uno più chiaro. Nessuna tinta commerciale lo può fare, e la decolorazione fai da te è vivamente sconsigliata.

8,49€
9,99
disponibile
13 nuovo da 6,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2019 4:58

Una volta considerati questi fattori, potete passare all’applicazione vera e propria. Mettete della crema o del burrocacao sulla pelle all’attaccatura dei capelli. Stendetelo suu fronte, collo, orecchie: in questo modo non si macchieranno con il colore. Se avete capelli molto lunghi o fitti acquistate due confezioni di prodotto, onde evitare di ritrovarvi senza a metà chioma. Pettinate bene le lunghezze prima di procedere, e possibilmente arrivate al giorno della tinta con i capelli non lavati di fresco (ma nemmeno sporchi di lacca o prodotti che potrebbero non fare attecchire bene i pigmenti).

Dividete i capelli in sezioni, è molto importante non essere confusionarie. Meticolosamente, stendete il prodotto prima su tutte le radici, che sono la parte del capello più ‘resistente’ al colore. Procedete sulle lunghezze solo successivamente, passando il colore con un pettine. Anziché applicare il prodotto con il beccuccio della confezione, mettetelo in una ciotola e applicatelo con un pennello, come fa il parrucchiere. In questo modo avrete più controllo sulle quantità di tinta che distribuirete.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag