Pubblicato il

Fichi, usi cosmetici del frutto più dolce

Buoni e benefici, anche per uso topico. La polpa dei fichi si rivela per le sue proprietà cosmetiche

fico
istockphotos

Succulenti, dolci, goderecci: i fichi sono un frutto che mette d’accordo tutti i palati, e a settembre danno il meglio di sé, in ogni variante. Dal punto di vista nutrizionale sono ottimi. Potassio, calcio, ferro, vitamine A e B sono contenuti in ogni frutto. Inoltre, sono ricchi di antiossidanti e sono energizzanti (nonostante la dolcezza, non contengono più zuccheri di un mandarino). Fanno bene alle ossa e sono antinfiammatori. Inoltre, hanno eccellenti proprietà digestive e sono noti per la capacità di stimolare la mobilità intestinale. E se già conoscete tutte queste virtù, forse vi sorprenderà scoprirne altre: il fico si può impiegare anche per uso topico, perché la sua polpa mucillaginosa, piena di acheni – quei minuscoli semini che, in verità, sono il frutto vero e proprio – ha un ottimo potere emolliente.

Fico, ingrediente di bellezza

Le vitamine e i minerali che contiene il fico si possono assimilare anche per applicazione cutanea. Associate poi all’azione emolliente della polpa, queste sostanze danno vita a maschere e impacchi per viso e mani capaci di nutrire la pelle, renderla più morbida e idratarla. Particolarmente utili dopo mesi di esposizione al solleone. Se si schiaccia la polpa del fico, e la si unisce, per esempio, a dell’olio di mandorle dolci, si ottiene un prodotto cosmetico nutriente, emolliente e un naturale anti-age. Aggiungendo invece dello yogurt bianco si ottiene un impacco che rivitalizza e rende la pelle luminosa se si presenta opaca e spenta. Ottimo rimedio per quando l’abbronzatura comincia a lasciare il posto alla spellatura.

I piccoli semini all’interno del fico, gli acheni, svolgono inoltre una leggera azione esfoliante. La polpa, assoluta o mescolata ad altri ingredienti cremosi, si può così impiegare per massaggi e scrub leggeri. Ideale sulle parti più delicate del corpo, come il collo, il viso, il dorso delle mani. Per concludere, il profumo che lascerà il frutto sulla pelle è dolcemente gradevole, quindi limitatevi a risciacquarlo con acqua dopo l’applicazione senza ricorrere al detergente.

Leggi tutte le nostre ricette con i fichi

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag