Pubblicato il

Capelli dall’effetto glowing, le novità autunnali

Dal biondo burro al castano moka: ecco i colori più cool di stagione secondo l’hair stylist Antonio Pruno

colori caldi
Courtesy of©Sofia Zhuravets/iStock

L’inverno è ormai alle porte, non bisogna lasciarsi incupire dal maltempo e dalle rigide temperature. Portare il sole anche nelle giornate più uggiose è possibile: basta semplicemente rinnovare il proprio look. Oltre a colorare il guardaroba con capi in linea con i trend di stagione, anche i capelli possono vestirsi di una nuova luce.

Siete pronte a dire addio ai colori freddi? Ebbene sì, la stagione Autunno-Inverno 2019/2020 rende protagonisti i colori caldi. In tali casi il fai da te è decisamente out. Affidarsi a un professionista è importante, nonché necessario, in quanto giocare con le sfumature non è alla portata di tutti. Solo un colorista esperto infatti è in grado di adattare in modo sartoriale il colore a ogni testa valorizzandola con riflessi vibranti.

Autunno, lunga vita ai colori caldi

Quest’anno abbiamo abbandonato i colori freddi, la palette autunnale è caratterizzata da tonalità come il biondo miele e il biondo oro o ancora il castano moka. Perché spopolano? Esaltano la bellezza naturale, la brillantezza e la luminosità dei capelli”, spiega Antonio Pruno, hair stylist delle celebrities il cui salone, sito nel cuore della città eterna a due passi da Piazza di Spagna, è un vero e proprio salotto di bellezza. Tra le sue clienti figurano personalità del calibro di Vittoria Belvedere e Maria Grazia Cucinotta.

Tra i colori caldi molto cool anche il biondo burro, un cenere dorato molto delicato: la resa è molto naturale, è simile alle schiariture estive regalate dal sole”, precisa l’esperto. Come realizzare questo cambio look? “L’Oréal Professionnel ha introdotto Majirel Glow, una colorazione che regala ai capelli luminosità e multidimensionalità: permette di ottenere sfumature sfaccettate e non più piatte”, spiega Pruno.

Dal biondo miele al castano moka: le tendenze più cool

Le più sbarazzine, e soprattutto le più giovani che vogliono osare, possono orientarsi sul biondo cipriato: di cosa parliamo? “Questo colore, bello e di grande impatto, è decisamente fiabesco, è una sorta di glicine che, come per magia, trasforma ogni donna in una fatina”. A chi si addice? “Va bene per le bionde con una carnagione chiara. L’effetto finale? È come mettere del fard sui capelli. Ne vanno matte le social addicted che seguono tutto ciò che fa tendenza”, dice il mago dei capelli.

Lavaggio dopo lavaggio è risaputo, il colore può sbiadirsi: per mantenerlo acceso è necessario prestare la massima attenzione alla propria haircare routine. Come? Scegliendo prodotti specifici, come un shampoo o una maschera per capelli colorati: aiutano a prolungare la durata della colorazione. “I capelli vanno coccolati, più si nutrono e più il colore manterrà la sua luminosità. Ogni tanto però bisognerebbe ravvivarlo. Consiglio, una volta al mese, di appellarsi al proprio parrucchiere per restituire luce alla capigliatura e rinnovare le vecchie riflessature”, conclude.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie BeautyTag

Potrebbe interessarti