Pubblicato il

Giacca kimono, eleganza e versatilità per il cambio stagione

Un capospalla perfetto per la fine dell’estate. Morbido, elegante e di grande carattere

giacca kimono
istockphotos

Linee dritte, maniche ampie a tre quarti. Niente bottoni ma, eventualmente, solo una fettuccia di tessuto a fare da cinta. La giacca kimono rispetta delle caratteristiche ben precise, che la distinguono dagli altri capispalla e la rendono unica, inconfondibile. Una giacca leggera, ampia, morbida. Perfetta per il cambio di stagione, con una splendida vestibilità e la straordinaria capacità di rendere speciale anche l’outfit più comune.

Giacca kimono, come si porta

Di ovvia ispirazione orientale, la giacca kimono prende in prestito i canoni estetici degli abiti tradizionali giapponesi e li rielabora per adattarli allo stile contemporaneo. Rimane l’eleganza di un taglio geometrico e minimale, la portabilità di un capo che non sottolinea la silhouette e si adatta a tutte le misure, accompagnati dall’originalità di un indumento che esula dal canone ‘classico’ della giacca.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Loren Hamilton (@wearandwhenblog) in data:

Tendenzialmente si tratta di capi in tessuto leggero, lino, cotone, maglia, che si portano sia chiuse, con l’apposita cinta, che aperte, su outfit casual (canotta, jeans e sandalo) oppure eleganti e formali, specialmente nelle versioni in seta. Sposano gonne e pantaloni, sia skinny che a palazzo. E non lesinano sulla fantasia: dalle floreali che rievocano il mondo orientale da cui provengono, alle monocolore in lino spesso – altrettanto tradizionali – fino ai pattern più contemporanei e azzardati.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da S I G Á L (@shopsigal) in data:

Un dettaglio importante su cui soffermarsi quando la si acquista è la lunghezza: corta, si può usare come giacca, da portare su jeans e maglietta, per esempio. Lunga, al di sotto del bacino, diventa una sorta di blazer, che si presta anche ad accompagnare minidress o abiti da sera. Lunghissima si trasforma in un vero e proprio spolverino, elegante e pieno di carattere. Ancora, la si può sfruttare nella sua connotazione ‘etnica’, hippy, boho-chic, specialmente se a stampa floreale. Insomma, la giacca kimono per quanto particolare si rivela un capo decisamente versatile. Uno di quelli che, da solo, rende il look particolare, curato, pieno di carattere.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da T R I B E + F A B L E (@tribeandfable) in data:

Scopri tutte le giacche più cool dell’autunno in questo articolo 

E dai un’occhiata a queste splendide giacche kimono (anche da uomo):

Ultimo aggiornamento il 16 Settembre 2020 16:29
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie ModaTag

Potrebbe interessarti