Pubblicato il

Dichiarazioni di San Valentino online e tradizionali

Non è vero che la comunicazione digitale ha ucciso il romanticismo: nell’era del web, le dichiarazioni di San Valentino si fanno anche online

dichiarazioni di San Valentino
istockphoto.com

TEMPO DI DICHIARAZIONI DI SAN VALENTINO

Alla vigilia della festa degli innamorati non c’è più tempo per essere titubanti sul modo di dimostrare il proprio amore alla dolce metà. Pronti i regali e le dichiarazioni di San Valentino, è giunta l’ora di manifestare i propri sentimenti. Anche online. Si perché, nell’era della comunicazione digitale, chi dice che il romanticismo è morto?

IL SONDAGGIO DI DALANI SULLE DICHIARAZIONI DI SAN VALENTINO

Il quesito è stato posto dal noto sito di arredamento Dalani.it agli utenti delle sue pagine social attraverso un sondaggio online. E’ stato coinvolto un campione di 1.080 persone, costituito al 93% da donne, di cui quasi la metà fra i 25 e i 35 anni. Lo shopping club specializzato nell’home & living è andato ad indagare come i fan dei profili Facebook e Instagram dichiarano il proprio amore.

IL FINE DEL SONDAGGIO E I RISULTATI

Lo scopo del sondaggio era capire se la varietà di canali con cui è oggi possibile comunicare ha amplificato le manifestazioni d’affetto. O, al contrario, le ha rese più fugaci e superficiali. La maggior parte degli intervistati si reputa romantico. E considera i messaggi online e offline sullo stesso livello di romanticismo. Il 75% però, ammette che le dichiarazioni di San Valentino cartacee possono dimostrare meglio l’interesse.

DICHIARAZIONI DI SAN VALENTINO ONLINE

In occasione della festa degli innamorati, l’80% del campione invierà dichiarazioni di San Valentino. Di questi il 49% utilizzerà sia supporti cartacei che digitali. Una buona parte del campione considera il messaggio digitale più pratico e veloce. L’85% tuttavia, continua a considerare il supporto cartaceo e ancor più l’incontro di persona più profondo ed efficace. La sfera degli affetti, quindi, continua ad essere dominata dagli strumenti di comunicazione tradizionale. Anche nell’epoca della diffusione di Twitter, Facebook, Instagram, etc. in fatto di sentimenti siamo quindi tutti un po’ conservatori.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag