Pubblicato il

Robotica, dal cinema ai giocattoli una mostra per raccontarla

Una mostra a Rovereto racconta la storia degli automi domestici e cinematografici

Robotica
iStock

Robotica, la scienza che da anni sfida l’intelligenza umana creando delle macchine che possano competere in quanto a capacità di calcolo e di pensiero. Un tema, quello della robotica che una mostra a Rovereto, in Trentino Alto Adige, celebra e mette in connessione con profondo senso cronologico. Si tratta di “Io, Robotto – Automi da compagnia” – una mostra che per sei mesi, da fine febbraio fino ad agosto 2017 – spiega la storia di 90 androidi iconici presso la Fondazione Museo Civico di Rovereto. Perché prima di essere strumento di lavoro, il robot è stato pensato anche come compagnia e supporto all’esistenza umana.

Robotica: “Io, Robotto – Automi da compagnia”

Non pensate però a delle creature sofisticate, a delle specie aliene da tenere in laboratorio. La robotica è un qualcosa che viene studiato e commercializzato anche per motivi ludici. E l’esposizione ci tiene a sottolinearlo. Tra i robot esposti a “Io, Robotto”, Robi robot, umanoide fai da te della De Agostini. Ancora Aibo un cane robot Sony che in Giappone fece compagnia a moltissime famiglie. Dai giocattoli al cinema, i robot sono ovunque.

I robot sono tra noi

In occasione della mostra si potrà anche vedere il robot R2-D2, uno dei robot di Star Wars, oppure uno dei primi robot usati per bambini autistici. Ancora abbiamo la marionetta meccanica a molla ‘Karakuri Tea Serving Robot’ che trasporta una tazza di tè fino all’ospite selezionato. La ‘Little Jammers Pro’, un sistema di riproduzione sonora di brani jazz.
Oppure il ‘Robocco Pouring Beer Robot’, l’unico automa in grado di fungere da frigorifero. Quindi tante suggestioni, ma anche specifiche e informazioni più tecniche sulla natura delle macchine. E tra tante leggi di meccanica, quello che prevale è poi un sentimento di divertita curiosità tutt’altro che robotica. Anzi umana, umanissima, quindi molto affascinante.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ModaTag