Pubblicato il

Dreamers Day: il primo evento dedicato ai Sognatori

Appuntamento a Milano con personaggi noti che hanno realizzato i propri sogni

Dreamers Day palco
©Dreamers Day

Si chiama Dreamers Day e vede protagonisti i sogni e i sognatori pragmatici. E’ l’evento in programma l’8 ottobre al Teatro Dal Verme di Milano, giunto alla terza edizione. Al quale partecipano esponenti nell’ambito della cultura, dello sport, della musica, dell’imprenditoria, della scienza, dell’arte, della medicina che hanno realizzato il proprio obiettivo. Credendo nelle proprie capacità e nella forza del loro Sogno. La grande caratteristica del Dreamers Day è che tutti aderiscono in forma gratuita. A spingerli ed unirli è uno spirito di condivisione. La passione degli speaker si fonde con momenti di grande spettacolo. L’energia che ne deriva fa nascere connessioni, nuove idee e collaborazioni. Non solo tra gli stessi ospiti, ma anche tra gli spettatori.

DREAMERS DAY: I PARTECIPANTI

Anche quest’anno importanti ospiti sono pronti ad ispirare il pubblico del Dreamers Day con il racconto delle loro storie. Tra gli altri Filippo La Mantia, Chef di fama internazionale. Era un ex fotoreporter di cronaca nera che scopre l’arte culinaria. Mario Volanti fonda a Milano la prima radio privata di sola musica italiana. Con Radio Italia vince la sfida contro l’esterofilia. Stefano Simontacchi, tra i massimi esperti di fiscalità nazionale e internazionale, è Presidente della Fondazione Ospedale dei Bambini Buzzi di Milano. Elisabetta Dami, creatrice di Geronimo Stilton, l’eroe di tutti i bambini che ha venduto 130 milioni di copie in tutto il mondo.

I SOGNATORI CHE CE L’HANNO FATTA

Marcia Wieder è un’affermata leader del pensiero visionario. Adolfo Panfili, chirurgo ortopedico, vanta un primato. E’ infatti il primo ad aver effettuato in Italia interventi di chirurgia robotica mini invasiva in ortopedia con il sistema Mazor. Michele Pengo è attivo da oltre 30 anni nel settore della vendita diretta.

Diana Bancale, la Travel blogger di “In viaggio da sola”. Gestisce progetti di promozione turistica per tour operator ed enti del turismo. Ed affianca le aziende nella gestione dei loro canali social. Oltre a scrivere articoli di viaggio per magazine online. Stefano Caccavari, imprenditore di 29 anni, salva l’ultimo mulino a pietra della Calabria. Diventa il fondatore di Mulinum srl la più grande startup che sia mai stata aperta in Italia nel campo agroalimentare.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo liberoTag