Pubblicato il

Cambio delle lenzuola. Per molti è un optional

Il cambio delle lenzuola è fondamentale per garantire un corretto livello di igiene nel letto, ma una recente ricerca dimostra che molti ne sottovalutano l’importanza

Cambio delle lenzuola
HearttoHeart0225-istock

Che lo si occupi da soli oppure in compagnia, che lo si utilizzi per dormire o per coccolarsi con il proprio partner, il letto è uno dei luoghi in cui passiamo più tempo. Circa un terzo della nostra vita. Non è chiaro, dunque, il perchè molti sottovalutino l’importanza di mantenerlo in perfette condizioni igieniche. Eppure una recente ricerca ha dimostrato che in pochi si dedicano al cambio delle lenzuola con la giusta frequenza. Anche dopo gli incontri intimi. La Mattress Advisor, che ha condotto la ricerca, ha analizzato le abitudini di un campione di cittadini statunitensi in fatto di cambio della biancheria da letto. Ed il Daily Mail ne ha pubblicato i risultati.

L’allergia al cambio delle lenzuola è più diffusa tra gli uomini

La scietà che ha commissionato la ricerca si occupa di recensioni e valutazioni di materassi. Ma in un letto la biancheria è altrettanto importante. Specialmente dal punto di vista igienico. Per questo lo studio si è concentrato sulle abitudini in fatto di cambio delle lenzuola. I risultati sono abbastanza sorprendenti. Dall’analisi dei dati è emerso, infatti, che, in media si cambiano le lenzuola circa ogni 24 giorni. Le più diligenti sembrano essere le donne che, in genere, non fanno passare più di 19 giorni prima di sostituirle.  Gli uomini, invece, aspettano anche 30 giorni. Anche dopo il sesso le donne sembrano più attente. In genere impiegano due giorni per provvedere al cambio delle lenzuola. Mentre gli uomini le tengono anche per 18 giorni.

eros mattutino

Le persone single sono, invece, le meno attente in assoluto. Possono far passare anche 37 giorni prima di cambiare le lenzuola, contro i 22 di quelle impegnate in una relazione. Anche in questo caso sembrano essere gli uomini a far alzare la media. Gli scapoli americani, infatti, dichiarano di dormire con le stesse lenzuola anche per 45 giorni.

Perchè il cambio delle lenzuola è una buona abitudine

Proprio perchè trascorriamo molte ore nel letto è importante che ci si impegni affinchè sia un ambiente salubre. Sulle lenzuola si depositano capelli, sudore, fluidi corporei, cellule morte della pelle. Che si moltiplicano per due se si divide il letto con qualcuno. Tutto questo a prescindere dalle attività a cui ci si è dedicati sotto le lenzuola. L’unico modo per garantire un adeguato livello di igiene è, dunque, cambiare le lenzuola regolarmente. E regolarmente, per gli esperti, significa circa una volta la settimana. E voi, ogni quanto cambiate le lenzuola?

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Amore, CasaTag