Pubblicato il

Esselunga, viaggio-spettacolo alla Leopolda di Firenze

Vanno in scena 60 anni di vita italiana nei suggestivi spazi della Leopolda

Esselunga, mostra alla Leopolda
©Esselunga

C’è tempo ancora fino al 21 aprile per ripercorrere la storia di Esselunga grazie ad una mostra spettacolo gratuita in programma alla Leopolda di Firenze. Reduce dal grande successo a Milano, il celebre marchio si propone al pubblico toscano. E lo fa in grande stile. A Firenze Esselunga ha inaugurato il suo primo negozio nel 1961. E la mostra è un tributo proprio ai grandi successi del marchio. Non è un’esposizione tradizionale, ma un viaggio-spettacolo. Che si pone come obbiettivo quello di divertire. Mettendo in scena i cambiamenti di stile, di costume e di abitudini che hanno attraversato l’Italia negli ultimi 60 anni.

Alla Leopolda per la Mostra spettacolo di Esselunga

Gli ambienti svelano avvenimenti del passato, curiosità, retroscena. Grazie anche a molti oggetti e documenti inediti. A partire dagli appunti autografi di Bernardo Caprotti, fondatore di Esselunga. Tra gli elementi più curiosi un esclusivo zootropio, dispositivo ottico che permette di vedere come si preparano le lasagne Esselunga. Ma anche un’installazione di carrelli, icona stessa del supermercato. O uno scenografico trono a forma di fragola dove sedersi e scattare fotografie. Non mancano novità legate alla tradizione toscana in questa edizione fiorentina. Come il racconto della produzione del pecorino di Manciano o la pesca nel Mar Tirreno, riprodotte nella stanza caleidoscopica immersiva. E’ possibile anche salire su un camion Esselunga e far finta di guidarlo.

Ad accogliere il visitatore, superato l’ingresso con le casse originali degli anni Sessanta, uno show immersivo, per rivivere l’apertura del primo supermercato a Milano. Lo spettacolo prosegue e mette in scena i più importanti avvenimenti che hanno segnato l’evoluzione della grande distribuzione.

Nell’ambiente Anni ’60/’70 vengono illustrati i primi prodotti, il sistema di distribuzione e la rete della qualità. In questa sezione si ammira un’installazione che racconta l’Italia di quell’epoca attraverso una collezione di oggetti e immagini originali, concessi da musei e fondazioni italiani, che chiunque avrebbe potuto avere sotto gli occhi e a portata di mano nella propria quotidianità. L’ambiente Anni ’80 mette in evidenza le grandi collaborazioni con gli architetti più importanti per la realizzazione dei negozi. E l’ambiente Anni ’90 si presenta con i regali e le promozioni più famose di Esselunga, come la nascita della Carta Fidaty. L’ultima tappa del percorso è quella della spesa on line, il nuovo modo di acquistare degli Anni 2000.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo liberoTag