Pubblicato il

Arte contemporanea – Tutto il “glam” della settimana

Tre forme di arte tra Roma, Bari e Milano: Virgilio Guzzi, Roberto Di Costanzo, Andrea Cagnetti…

eventi di arte contemporanea
SpazioCima

Arte moderna ed eventi di arte contemporanea: i nudi e i paesaggi di Virgilio Guzzi  in mostra a SpazioCima

Marcello Maietta
Marcello Maietta

“D’Après la nature” è il nome della nuova mostra della galleria SpazioCima, sita in via Ombrone 9, Roma, specializzata in arte moderna e contemporanea. Fra gli eventi di arte contemporanea anche questo, visitabile sino a venerdì 27 aprile. Protagonista della personale è il pugliese Virgilio Guzzi, a 40 anni dalla sua morte. La mostra, curata e organizzata da Roberta Cima, è a ingresso libero. Circa venticinque le opere in esposizione, tra bozzetti e tele. Era presente anche lo scenografo Antonello Geleng, David di Donatello come miglior scenografo nel 1994, per il film Dellamorte Dellamore.

C’era anche il fotografo Franco Bellomo, che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Mario Monicelli, Vittorio De Sica, Michelangelo Antonioni, Luchino Visconti e Dario Argento. Nonché l’attore Marcello Maietta, uno dei protagonisti de Il Paradiso delle signore di Rai Uno.

Eventi di arte contemporanea:”Tributo a Milano”, ritratti e arpa per il live drawing di Roberto Di Costanzo

Roberto Di Costanzo
Roberto Di Costanzo

La galleria Maiocchi15 ha ospitato ieri, venerdì 20 aprile, il personale tributo dell’artista romano Roberto Di Costanzo alla città di Milano. Oltre all’esposizione di disegni a china realizzati dall’artista romano, a caratterizzare l’aperitivo in galleria, dalle 19 alle 21:30, sarà una live performance. Durante questa l’artista realizzerà un’opera dal vivo. Sarà accompagnato dalle note dell’arpa celtica di Dora Scapolatempore.

L’artista, classe ’85, ha già all’attivo numerose mostre di successo su scala nazionale e internazionale. Allievo di Piero Tosi, unisce fin dagli inizi della sua carriera l’amore per la scuola fiorentina alla modernità. Sperimentando e producendo opere quasi interamente disegnate a inchiostro di china in cui ritrattistica e disegno architettonico sono assoluti protagonisti. Dopo Roma e Parigi è ora il turno di Milano, le cui vedute costituiranno il concept della serata.

Akelo in mostra al Boscolo Exedra

Akelo - Foto di Carlo Tosti
Akelo – Foto di Carlo Tosti

Le nuove opere di Andrea Cagnetti, in arte Akelo, in mostra presso Il Boscolo Exedra Roma. L’esposizione, intitolata “Gods”, in collaborazione con Le Dame Art Gallery, sarà visitabile sino al 12 giugno nella splendida hall del lussuoso hotel. Andrea Cagnetti è un’anima antica, un uomo del Rinascimento, che vive nel 21esimo secolo, coltivando una grande passione.

Quella di creare gioielli e sculture. Capaci, però, di coniugare la sua creatività contemporanea alla perfetta padronanza delle tecniche di oreficeria e metallurgia, risalenti a oltre 3.000 anni fa. I lavori di Andrea Cagnetti si basano su miti, leggende e simboli. Tutti tratti da un repertorio ancestrale ed elaborati attraverso un suo personale linguaggio criptico, che attinge al sapere alchemico, frutto dei suoi approfonditi studi sui testi antichi.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag