Pubblicato il

Il desiderio sessuale si nutre del riposo settimanale

Sesso solo nel weekend: positivo per la relazione o inizio della fine?

sesso solo nel weekend
iStock

Facciamo sesso solo nel weekend? Non preoccupiamoci. È del tutto normale. Gli esperti assicurano che non siamo diventati stanchi e vecchi. O quasi.

Sesso solo nel weekend: le ragioni

Tutto dipende principalmente dal modo in cui i due partner lo vivono. Non esiste alcuna regola per la frequenza dell’eros, anche se è legittimo il dubbio che il sesso solo nel weekend equivalga al cercarsi poco. C’è sempre il timore di avere una vita sessuale spenta o poco attiva con il partner.

Non bisogna forzare la mano: se il partner non sente il bisogno di vivere attimi di intimità durante la settimana, occorre comprendere le sue ragioni. Molte volte si tratta solo di una brutta giornata lavorativa o di stress accumulato durante tutta la settimana.

Su madame.lefigaro.fr appare l’interessante opinione dello psicanalista e terapista sessuale Alain Héril. I suoi pazienti riferiscono che fare sesso solo nel weekend inneschi la paura che il desiderio venga gradualmente messo in stand by. C’è da dire che è ormai una frequenza diffusa in Europa e non solo. Un italiano su due si diletta sotto le lenzuola tra sabato e domenica. E i francesi non sono da meno.

L’esperto spiega come il desiderio sessuale si nutra della libertà, e oggettivamente, il sabato sera abbiamo “più tempo”. Si tratta di un giorno in cui ci riconnettiamo con noi stessi , e sappiamo che la domenica non abbiamo impegni. Insomma: con la mente libera si da il via libera all’eros.

Per la psicoanalista francese Laura Gélin, il sesso solo nel weekend è indicativo di una generazione costantemente combattuta tra prestazioni e senso di colpa. Ritroviamo lo stesso problema nelle madri lavoratrici che si sentono in colpa nei confronti dei figli. Si tratta di “imperativi di performance”, come li definisce l’esperta. Rimane dunque in agguato il pericolo di usura della coppia. Ma tenendo a mente di rimanere uniti, anche l’eros del sabato risulta una grande prova di amore. La stanchezza è solo una risposta del fisico alla vita che conduciamo e pensare di ritrovarsi con il partner non deve mai essere una forzatura.

La serenità e l’equilibrio interiore portano ai rapporti sessuali in maniera del tutto naturale. È questa la chiave che può far arrivare a una maggiore frequenza dell’eros.

Consigli

Per chi non riesce proprio a resistere alla voglia di eros, meglio pensare al mattino. È il momento “più calmo” della giornata, le preoccupazioni non sono ancora “connesse” e rimanere di più a letto potrebbe aiutare ad affrontare meglio le difficoltà. Ma attenzione: occorrono i giusti tempi. Prolungare “la pratica” potrebbe far scattare il senso di colpa e di fretta per gli impegni che ci attendono. Meglio optare a un incontro “svelto” ma comunque piacevole.

Altro momento consigliabile, prima di cena. Sappiamo tutti come la digestione velocizzi il processo di stanchezza. Per i più stressati, la cura giusta è iniziare con un massaggio: rilassa i sensi e riduce la fatica accumulata.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag