Pubblicato il

Perdere peso con le spezie

Ricche di proprietà benefiche (spesso nascoste e poco conosciute) le spezie sono un ottimo alleato contro i grassi in eccesso

spezie

Per dimagrire in modo sano non è sempre necessario sottoporsi a diete rigorose o soffrire la fame, a volte basta semplicemente inserire durante i pasti qualche ingrediente naturale che renda le ricette gustose, ma leggere. Spezie, erbe e radici sono un vero e proprio toccasana per il benessere del corpo: studi recenti hanno confermato che il loro regolare utilizzo può ridurre i grassi in eccesso e stimolare la digestione.
Alcune spezie, per esempio, oltre ad arricchire il sapore dei piatti, favoriscono l’eliminazione di scorie e tossine, potenziano il metabolismo e consentono di limitare l’uso dei condimenti grassi ipercalorici. Per perdere centimetri, infatti, occorre considerare i liquidi che ristagnano nelle aree penalizzate da una cattiva circolazione, i problemi digestivi che provocano gonfiore addominale e, non ultimo, anche il metabolismo lento, che ostacola la trasformazione di cibo in energia.

Leggi: TIELLA, GAMBERI E TRIGLIE ALLE SPEZIE

Tra i miracolosi aromi naturali pronti ad abbassare l’ago della bilancia, eccone 5 dall’azione efficace e dalle proprietà sorprendenti.

Pepe: Aggiunto nei cibi in modica quantità, il pepe è un autentico rimedio per la digestione e per evitare la formazione dei gas intestinali che generano la sensazione di gonfiore. La piperina, il principio attivo che conferisce al pepe il sapore piccante, ha proprietà peptiche e termogeniche.
Attenzione: Proprio per le sue virtù eccitanti, il pepe deve essere consumato con moderazione: ha controindicazioni per chi soffre di dispepsia, gastrite, pancreatite e ulcera gastrica perché irrita le mucose del tratto digerente.

Zenzero: Considerato una spezia quasi miracolosa dalla medicina tradizionale ayurvedica, lo zenzero è un alimento dalle spiccate proprietà depurative, che può essere assunto sia fresco che in polvere e che è ritenuto in grado di contribuire alla riduzione di cellulite, gonfiori e ristagni. È aromatizzante, aperitivo, digestivo (soprattutto carboidrati e proteine), stimolante e antireumatico.

Cardamomo: Riconosciute le sue proprietà “snellenti”, il Cardamomo è in grado di accelerare e stimolare le funzioni metaboliche svolte da parte dell’organismo. Del cardamomo si consumano i semi, che possono essere direttamente masticati, utilizzati per insaporire dolci fatti in casa o piatti di verdure, oppure impiegati per la preparazione di infusi e tisane in grado di favorire la digestione.

Curry: Detto in India “garam masala”  è un mix di spezie (curcuma, zenzero, coriandolo, cumino ecc.) che aumenta la termogenesi, fa bruciare più calorie e contrasta ristagni e cellulite, adipe e gonfiori.
Attenzione: La curcuma presente nel curry, stimola anche la secrezione di acidi biliari. E’ bene che coloro che soffrono di malattie ostruttive le vie biliari come i calcoli renali non facciano uso di curry.

Curcuma: Studi scientifici hanno rilevato come l’assunzione della curcumina, la principale componente della Curcuma, possa contrastare l’eccessivo accumulo di grassi nei tessuti adiposi. Molto famosa in India, la Curcuma stimola la produzione della bile nel fegato e l’escrezione della bile attraverso la cistifellea.  Questo aumenta il flusso della bile nel sistema permettendo di aiutare la ripartizione dei grassi alimentari. In questo modo si avrà un maggiore metabolismo dei grassi  e quindi un aiuto nel controllo del peso corporeo.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie BeautyTag