Pubblicato il

Ambientalismo addosso con le maschere eco-bio

Ingredienti naturali e fai-da-te per il beauty dell’estate

Maschera per il viso
©iStockphoto

Ricette, unguenti, acquisti e spesso risultati poco evidenti. Questo il risultato di maschere per il viso costose, e a volte molto aggressive, che trasformano il rito della pulizia del viso, in un susseguirsi di rossori, screpolature, fastidi.

Non succede sempre, ma a volte capita. E dispiace. Perché quindi non provare a detergere la pelle con alimenti e prodotti rubati alla cucina e alla natura? E’ l’ora delle maschere bio fai-da-te, qui proposte in molte interessanti varianti dal blog Al Femminile. Perché che si tratti di un unguento per il viso, oppure di un piatto prelibato, è bello tornare in cucina e riscoprirsi un po’ pasticcione.

Maschera al pomodoro. Ingredienti: 1 pomodoro maturo, 2-3 cucchiai di argilla bianca fine, 2-3 foglie basilico, 1/2 cucchiaino di olio EVO. Per realizzarla partire dal frullare il pomodoro e il basilico, aggiungendo poi l’olio e 2 cucchiai di argilla. Se il composto è troppo liquido aggiungete  altra argilla per ottenere una consistenza cremosa da mettere sulla pelle. Applicate sul viso e lasciare in posa per 15-20 minuti e se siete soddisfatte, applicate una volta a settimana.

Dopo il pomodoro che asciuga, è ora di pensare alle componenti idratanti. L’eroe dell’idratazione è l’avocado e la maschera diventa subito profumatissima. Avete quindi bisogno di: 1 avocado maturo

1 cucchiaino di succo di limone, 1 cucchiaino di olio EVO.
Sbucciate a questo punto l’avocado e privatelo del nocciolo. Mettete la polpa in una terrina, unite poi il succo di limone e l’olio e schiacciate con una forchetta fino a ottenere una crema morbida. Fate riposare per trenta minuti e applicate poi 2-3 volte alla settimana. Adesso davvero potete dire di avere una pelle decisamente bio.
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag