Pubblicato il

Halloween: come intagliare la zucca

Icona della notte delle streghe, come realizzare la facciona di Jack o’ Lantern

Jack O Lantern
istockphotos
Nei paesi anglosassoni è quasi un’arte, una tradizione che affonda le radici nella leggenda di Jack o’ Lantern, anima condannata ad errare in eterno la cui strada è rischiarata solo da una rapa con all’interno un tizzone ardente. Intagliare la tradizionale zucca di Halloween è un’operazione che richiede dedizione e molta attenzione, ma il risultato è divertente e soddisfacente: ecco come procedere.
Innanzitutto, scegliete la zucca della dimensione che preferite, magari informandovi su quale tipologia ha la scorza più sottile e quindi più facile da intagliare. Inoltre considerate che una volta lavorata durerà circa una settimana all’aria aperta: calcolate i tempi giusti per non trovarvi ad Halloween con la zucca già deteriorata. Lavatene bene la superficie, asciugatela e armatevi di giornali o un telo per ricoprire il piano di lavoro, due coltelli a punta fine (uno piccolo per le incisioni e uno grande per affondare), un cucchiaio o scavino, un pennarello.
Scegliete la faccia che volete imprimere alla vostra zucca – online troverete mille spunti – e cominciate col disegnarla sulla scorza con il pennarello. A questo punto, si parte con le incisioni: scoperchiate la zucca incidendo la calotta con il coltellino, e affondando poi con la lama più grande, fino a che riuscirete a toglierla come un coperchio. Fate in modo che il foro sia abbastanza grande da farci passare una mano, perché a questo punto dovrete ripulire l’interno dai semi e dalla parte più viscida della polpa con il cucchiaio – mettetevi dei guanti monouso se la consistenza vi dà fastidio – e pulite anche la calotta, tenendola da parte. Una volta che la zucca è pulita, passate ad incidere occhi, naso e bocca, servendovi del coltellino piccolo o grande a seconda della dimensione del tratto che avete scelto di disegnare. Fate molta attenzione a maneggiare le lame perché la scorza dura della zucca potrebbe richiedere una certa pressione. 
A questo punto togliete le parti di zucca incise, pulite per bene eventuali filamenti rimasti, e cancellate con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol i residui di pennarello. Lasciate che si asciughi tenendola un giorno (almeno) all’aria aperta. Potete quindi inserire al suo interno una candela, per creare l’effetto lanterna tradizionale, oppure ricoprirla con la sua calotta.
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie CasaTag