Pubblicato il

Come sbarazzarsi delle doppie punte

La bellezza dei capelli non dipende solo dal parrucchiere: ecco semplici ma efficaci rimedi fai da te per chiome da star

Capelli con doppie punte
Courtesyof©VladimirFLoyd/iStock
Spesso quando ci si guarda allo specchio si nota una capigliatura stressata e ci si sente in difficoltà in quanto, tanto per le donne quanto per gli uomini, i capelli sono una vera e propria arma di seduzione. Prevenire è meglio che curare e, onde evitare, di misurarsi con spiacevoli inconvenienti estetici, vale la pena dedicare qualche momento in più alla cura e alla salute della chioma: non servono lunghe e costose sedute dal parrucchiere, i famosi rimedi della nonna sono sempre utili e permettono di fare tesoro di ingredienti semplici e naturali. Basta dunque curiosare in casa per trovare uno nessuno e centomila spunti per formidabili riti di bellezza: alla base di trattamenti o impacchi nutrienti ci sono infatti prodotti semplici che si è soliti conservare tra frigo e scaffali.
C’è chi ama la rossa e chi la bionda ma, oltre che berla, la birra, grazie alle sue numerose proprietà, viene impiegata anche nei trattamenti di bellezza: essendo un prezioso concentrato di vitamina B, zuccheri e potassio va a riparare i follicoli dei capelli danneggiati rendendoli più forti. Per godere dei suoi benefici basta avvalersi di circa mezza pinta di birra per applicarla, dolcemente, ciocca dopo ciocca: lasciare in posa qualche minuto per poi risciacquare. Il sistema è ottimo per contrastare le tanto odiate doppie punte.
Lo dicono in tanti, un’alimentazione ricca di omega 3 protegge il cuore dall’insorgere di patologie cardiovascolari ma non solo, i benefici si toccano con mano anche dal punto di vista estetico in quanto questi acidi grassi sono in grado di prendersi cura della salute e della bellezza di pelle e capigliatura. Strano ma vero ma l’olio di pesce è in grado di nutrire i follicoli dei capelli facendoli crescere sani e robusti ergo addio alle doppie punte ma non è tutto perché, stando a quanto hanno rivelato recenti ricerche, se utilizzato almeno una volta in un mese quest’olio è anche uno dei modi naturali per fermare la caduta dei capelli. Come si applica? Basta scaldare leggermente due cucchiai di olio di pesce a cui si va ad aggiungere un tuorlo d’uovo e, una volta amalgamanta la miscela, vi va ad applicarla su tutta la lunghezza dei capelli. Coprire con una pellicola, oppure un asciugamano, e lasciare agire la maschera per circa 30 minuti. Risciaquare poi con cura.

Ottimo per rinforzare i capelli anche il guacamole: c’è chi lo conosce per essere una ghiotta salsa per condire succulente pietanze ma, in realtà, è un ottimo ingrediente per preparare un trattamento di bellezza. Basta frullare la polpa di mezzo avocado con due cucchiai di olio d’oliva e stendere poi il composto sui capelli inumiditi, si lascia riposare per almeno 20 minuti per poi passare allo shampoo. Dolci coccole vengono anche dal miele: quello che era il segreto di bellezza della Regina Anna d’Inghilterra, grazie alle sue proprietà emollienti, idratanti e seboregolatorie, si prende cura di una capigliatura sfibrata e rovinata che, applicazione dopo applicazione, risulterà più morbida, lucente e setosa. Ottimo se abbinato all’olio di oliva, ne bastano tre cucchiai mescolati con due cucchiai di miele da applicare sui capelli. Lasciare agire il composto per circa mezz’ora, sciacquare e lavare con uno shampoo idratante per rimuovere i residui.

Potrebbe interessarti