Pubblicato il

Tutta la verità sull’acqua gassata. Fa bene o male?

I benefici dell’acqua con le bolle sono diversi e scientificamente provati. Ecco i falsi miti sulle bollicine

acqua frizzante
iStock

Tutta la verità sull’acqua frizzante. Perché è difficile districarsi tra i pareri di medici e nutrizionisti. C’è chi sostiene che abbassi la pressione, chi la preferisce alla naturale per sapore. Chi addirittura non può farne a meno per dissetarsi. Ma quali sono i benefici dell’acqua gassata? E i contro? A spiegarlo l’esperto Jean-Michel Lecerf, capo del Dipartimento di Nutrizione dell’Istituto Pasteur di Lille, intervistato da madame.lefigaro.fr.

Digestione e assunzione durante i pasti

Ebbene sì, le bollicine dell’acqua gassata, in particolare di CO2, favoriscono un migliore svuotamento gastrico e quindi una migliore digestione. Lecerf avverte comunque di evitarne l’assunzione se si soffre di meteorismo o gonfiore. Udite udite: il senso di gonfiore provato durante i pasti non dipende dall’assunzione di acqua gassata. Nessuno studio dimostra che la “frizzante” aumenti il gonfiore addominale. Questo – tra i più comuni fastidi dopo i pasti – è causato invece dal modo in cui mangiamo. Ingerire cibi in grandi quantità e velocemente provoca gonfiore. Se siete fan dell’acqua gassata dunque, mangiate con calma e non avrete problemi. Al contrario è preferibile bere acqua frizzante durante i pasti perché aumenta il senso di sazietà. Risultato? Meno cibo, più attenzione alla linea.

L’acqua gassata aiuta a perdere peso?

Sì e no. Non tutti gli esperti sono d’accordo su questo punto. È vero che bere durante i pasti invia un segnale di sazietà al cervello, che ci impedisce di continuare a mangiare quando non si ha più la fame. Inoltre, la “frizzante” accelera il transito intestinale. Ma questo dato vale anche per l’acqua naturale. Sono il maggior numero di minerali contenuti nell’acqua frizzante a favorire il dimagrimento. «È ricca di magnesio e bicarbonato, che riducono l’assorbimento dei grassi oltre l’acidità del corpo dovuta a cibi come carne, pesce, dolci, junk food, formaggio o cereali raffinati», assicura l’esperto.
Per il nutrizionista dietista Alexandra Murcier, membro dell’Associazione francese Dietologi nutrizionisti, tuttavia la bevanda non gioca nessun ruolo nella perdita di peso. Al contrario, «a causa del sale che contiene, aumenta l’appetito e favorisce la ritenzione idrica». E a proposito di sali: sarebbe controindicata per le persone che soffrono di pressione alta. I nutrienti contenuti in una bottiglia di acqua gassata possono equivalere a quelli dell’acqua di rubinetto potabile. È importante saper leggere bene le etichette e scegliere prodotti che facciano al caso di ciascuno. Occorre sempre considerare livello di pressione, problemi di ritenzione idrica, fabbisogno di calcio o quantità di residuo fisso indicato sulla confezione.

Aiuta contro i reumatismi e il colesterolo

È vero. In realtà, è l’insieme di elementi contenuti nell’acqua frizzante che può aiutare nel caso di calcoli renali, colesterolo o diabete. L’anidride carbonica aiuta a mantenere l’equilibrio del colesterolo LDL, causa principale dell’infarto. Bere un litro di acqua minerale al giorno abbassa in modo significativo i livelli di colesterolo nel sangue.
L’acqua gassata, dunque, ha le stesse proprietà di quella naturale. Si tratta della stessa bevanda a cui è solo aggiunta anidride carbonica alimentare. Le differenze dipendono dalla fonte da cui proviene, che può essere più o meno ricca di minerali e determinare un sapore più delicato o più “duro”. La scelta di quale acqua bere dipende dalle abitudini e dal gusto. Nel Nord Italia, per esempio, si preferisce quella decisamente frizzante. Mentre nel Centro e nel Sud si opta per quella lievemente frizzante, perché le sorgenti producono per la maggior parte acqua poco gassata. Quella leggermente gassata è consigliata anche per chi pratica sport.

Gasatori per chi ama le bollicine

Chi vuole modificare le proprie abitudini riducendo il consumo di plastica, può bere l’acqua del rubinetto, e se l’acqua di casa non ha un buon sapore, un valido aiuto può essere una caraffa filtrante. Chi ama le bollicine può, invece, acquistare un gasatore. Di fatto, aumentano i costi, perché si spende di più che per l’acqua acquistata in bottiglia, ma c’è il vantaggio di preparare la propria acqua frizzante comodamente a casa quando più se ne ha voglia.
Gli apparecchi gasatori funzionano grazie a un motore, un cilindro in metallo contenente il gas alimentare e una bottiglia in cui l’acqua viene resa frizzante.
La scelta di Amazon ricade su Sodastream Spirit, l’ultimo innovativo modello lanciato da Sodastream.
Si riempie la bottiglia con acqua del rubinetto; la si aggancia al corpo della macchina con una semplice spinta verso l’alto, senza il bisogno di avvitarla; si preme il pulsante di gasatura scegliendo la quantità di bolle.
Tre semplici mosse e le bollicine sono servite!

Ultimo aggiornamento il 15 Aprile 2020 10:29

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie FoodTag