Pubblicato il

Nei bagni pubblici meglio asciugarsi le mani con la carta

Asciugarsi le mani con la carta è il metodo migliore per ridurre al minimo la trasmissione dei batteri e dei virus nei bagni pubblici

asciugarsi le mani
istockphoto.com

COME ASCIUGARSI LE MANI

Nei bagni pubblici ci sono diversi modi di asciugarsi le mani: con gli asciugatori ad aria, con la carta o con il tessuto. In alcuni casi, c’è un’alternativa e dunque possibilità di scelta. In altri purtroppo no. Fortunatamente, l’utilizzo dei rotoloni in tessuto sta diventando sempre più raro. Non bisogna essere degli scienziati per capire che senza dubbio questo è il metodo meno igienico per asciugarsi. Circa gli asciugatori ad aria e gli asciugamani di carta, invece, molti resteranno stupiti nell’apprendere che i secondi sono di gran lunga più igienici dei primi.

ASCIUGARSI LE MANI CON GLI ASCIUGATORI AD ARIA

Esistono due tipi di asciugatori elettrici diffusi nei bagni pubblici, quelli ad aria calda e quelli a lama d’aria. I secondi sono più moderni, ma in verità sono tutt’altro che migliori. Recenti ricerche scientifiche hanno infatti dimostrato che questi ultimi sono i meno igienici di tutti. Tali asciugatori, infatti, trasmettono un numero elevatissimo di particelle virali ad altezze diverse, diffonde i virus nell’aria. Tali virus sono 60 volte superiori rispetto a quelli prodotti da un semplice asciugatore ad aria calda. Anche i semplici asciugatori ad aria calda non sono tuttavia da elogiare. Basti pensare che la produzione di batteri di tali apparecchi è 1300 volte superiore a quella di un asciugamano monouso.

IL MODO MIGLIORE DI ASCIUGARSI LE MANI

Il modo migliore e più igienico di asciugarsi le mani nei bagni pubblici resta dunque l’asciugamano di carta. I tipici fazzoletti monouso, spesso criticati perché poco morbidi e vetusti, sono i più sicuri per la nostra salute. Pensate, in fin dei conti, anche ai bambini. Quando gli adulti usano gli asciugatori ad aria calda, si corre il rischio di far finire i batteri sul loro viso.

Le principali ricerche su questi argomenti sono state svolte da esperti microbiologi dell’Università di Westminster. Anche un nuovo studio presso la Scuola di Medicina dell’Università del Connecticut è giunto alle stesse conclusioni. I risultati, tuttavia, non devono allarmarci. Ricordiamo che per una persona sana il contatto con certi batteri non è gravissimo, ma anzi aiuta a rafforzare il sistema immunitario. In ogni caso, è sempre opportuno lavarsi accuratamente le mani dopo aver utilizzato un bagno pubblico. Specialmente prima dei pasti.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag