Pubblicato il

Calze spaiate, il mistero che nessuno ha mai risolto

Alcune idee per allungare la vita dei calzini ed evitare che la lavatrice se li ‘mangi’

calze spaiate
istockphotos

E’ un mistero che nasce nella notte dei tempi. Che si è intensificato con l’arrivo della lavatrice. Nessuno se lo sa spiegare, nessuno è mai stato in grado di risolverlo. Esiste persino una giornata mondiale dedicata al grande enigma. Parliamo dello strano caso delle calze spaiate, fardello che l’umanità è costretta a sopportare con cadenza regolare. Lungi dal poter risolvere il mistero, vediamo qualche trucco per evitare che i calzini perdano il loro compagno e allunghino la loro vita, almeno di qualche mese.

Mai più calze spaiate! (Forse)

Perché succede? I più grandi luminari hanno provato a dare una spiegazione. Non riuscendoci, ma fornendo valide ipotesi. Ad esempio, finiscono tra le pieghe di altri indumenti. Uno dei due calzini rimane nella cesta dei panni sporchi. Oppure sotto il letto, mentre l’altro è già in lavatrice. Cadono dal filo per stendere i panni e scompaiono nel buco nero che sta nella zona lavanderia di ogni casa (dove spesso finiscono anche gli slip). Non parliamo nemmeno dei poveri calzini abbandonati negli spogliatoi delle palestre. O dei fantasmini risucchiati dalla lavatrice che vanno ad intasare lo scarico.

Naturalmente per combattere la piaga delle calze single occorre molta, molta disciplina. E’ necessario seguire le loro tracce in ogni fase del lavaggio. Anzi, da quando le si sfila: mai buttarle per terra. Potrebbe passare il gatto, o voi stessi, e con un colpo del piede farne finire una sotto l’armadio. Toglietele e appallottolatele immediatamente, e metteteli dritti tra i panni sporchi. Se le volete conservare perché sono ancora pulite, continuate comunque a tenerle appallottolate l’una nell’altra. Al massimo perderete entrambe, che sarebbe comunque meno frustrante, diciamocelo.

Al momento della lavatrice, liberatele, ma unitele a coppie con apposite mollette. Esistono in commercio dei fermagli che possono andare in lavatrice ad alte temperature, nei quali si incastrano i due calzini. Oppure, munitevi di sacchetti retati, come quelli in cui si lava la lingerie delicata, e metteteci dentro la coppia. Usate un sacchetto per coppia. Non separatele mai, nemmeno durante la stesura, e una volta asciutte, raccoglietele a coppie. Appallottolatele di nuovo infilandole nel cassetto. E pregate di ritrovarle unite!

Alcuni brand hanno avuto la geniale idea di vendere calzini in stock già spaiati. Ovvero, tutti diversi tra loro, ma con motivi abbinabili. C’è chi vende pacchi di 3, direttamente. Quindi se la disciplina non fa per voi, e il fantasma dei calzini sembra avervi preso di mira, questa potrebbe essere la soluzione ideale. In alternativa, comprate tutte le calze identiche: alla dipartita di una avrete già la sostituta pronta, con buona pace del calzino prodigo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag