Pubblicato il

Come conservare i funghi freschi

Avete raccolto funghi freschi e non sapete come conservarli? Ecco una breve guida che vi insegnerà a stoccarli e a essiccarli

funghi freschi
iStock

Sta per arrivare l’autunno, stanno per iniziare le scampagnate in montagna a caccia di funghi. Tornati a casa, però, potreste non avere tempo per cucinarli immediatamente. Con l’urgenza, quindi, di conservare i funghi freschi. Se lo farete correttamente saranno buoni per una settimana.

Il primo consiglio è quello di mettere i funghi interi, non lavati, in un sacchetto di carta marrone e ripiegare la parte superiore del sacchetto. Quindi riporre la borsa nel frigorifero. Questo funziona perché la borsa assorbe l’umidità in eccesso dai funghi in modo che non diventino fradici o ammuffiti.

Funghi freschi, suggerimenti per lo stoccaggio

Non conservare i funghi in un cassetto, è un ambiente troppo umido. Evitare di mettere i funghi vicino agli alimenti con odori o sapori forti. Li assorbiranno come una spugna. Fare attenzione a non impilare altri alimenti sopra i funghi: se schiacciati e contusi, infatti, non dureranno molto a lungo. Alcuni poi reggono meglio in frigo rispetto ad altri. Per evitare sprechi, cercare di acquistare i funghi in una data vicina a quella in cui vuoi mangiarli. Se è necessario conservare i funghi per più di una settimana, prendere in considerazione il congelamento o l’essiccazione.

Funghi freschi, come congelarli

I funghi si congelano bene, ma è meglio metterli nel congelatore il prima possibile. Non aspettare che i tuoi funghi si deteriorino in frigorifero prima di decidere di congelarli. Se hai una grossa raccolta di funghi, sii consapevole di metterne da parte alcuni da mangiare subito e altri da mangiare dopo. I funghi devono essere cotti prima di essere congelati. Questo fermerà l’azione enzimatica, preservando così la loro qualità.

Funghi freschi, come essiccarli

Se non hai molto spazio per il freezer, essicare i funghi freschi è un’altra opzione. I funghi secchi occupano pochissimo spazio nella dispensa. Utilizzare un forno a bassa temperatura o un disidratatore per alimenti per essiccare i funghi. Una volta seccatti sono ottimi anche nelle minestre.

Funghi, ottimi per accompagnare…

Se non sei sicuro di cosa fare con i tuoi funghi prima che vadano a male, ecco alcune idee. Si possono usare per condire la pasta, usarli per guarnire una pizza, aggiungerli alla zuppa o saltarli nel burro e impilarli sugli hamburger. I funghi saltati sono strepitosi anche sulla bistecca.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie Casa, FoodTag