Pubblicato il

Come pulire i capi bianchi macchiati di rosa

Basta dimenticare un indumento rosso nella lavatrice e il danno è fatto, ma non disperate: è possibile pulire i capi bianchi macchiati di rosa

capi bianchi macchiati
istockphoto.com

CAPI BIANCHI MACCHIATI DAI VESTITI ROSSI

E’ capitato a tutti di aprire l’oblò della lavatrice per tirar fuori un bucato candido e ritrovarsi tutti i capi bianchi macchiati di rosa. Basta infatti gettare accidentalmente una camicia rossa in un carico di vestiti bianchi e il danno è fatto. Ma non fatevi prendere dallo sconforto. E’ sufficiente seguire qualche piccolo trucco per riportare il nostro bucato all’antico splendore. Esistono infatti dei metodi infallibili per smacchiare il rosso che stinge sui tessuti bianchi.

COME SMACCHIARE I CAPI BIANCHI MACCHIATI DI ROSA

Per prima cosa, sarà bene agire il più presto possibile. La cosa migliore è procedere prima che il capo si asciughi, poiché il calore contribuisce a fissare il colore. Rimuoviamo ovviamente il capo rosso e tutti gli indumenti che non hanno subito danni. Risciacquiamo invece i capi bianchi macchiati di rosa nella lavatrice con una tazza di candeggina. Eseguiamo un ciclo completo alla massima velocità possibile. Possiamo anche usare una tazza di aceto distillato bianco al posto della candeggina.

COME TRATTARE MACCHIE PERSISTENTI

Se, una volta terminato il lavaggio, il colore rosa persiste, ripetiamolo nuovamente. Se anche il secondo ciclo non dovesse sortire l’effetto di sbiancamento, niente panico. Immergiamo gli indumenti macchiati per 8 ore in una soluzione di candeggina ed acqua fredda. Ripetiamo nuovamente il lavaggio in lavatrice. E’ molto importante non asciugare MAI i capi prima di aver rimosso il colore.

PRECAUZIONI PER LO SMACCHIAMENTO

Questo procedimento può essere molto efficace, ma anche rischioso per i tessuti più delicati. Ricordatevi di controllare prima le etichette per la cura dei capi, poiché alcuni non tollerano un eccessivo ammollo. La candeggina a base di ossigeno e non cloro è molto più sicura e meno aggressiva per le attività legate al bucato. Ma anche questa, se utilizzata, troppo, può rischiare di danneggiare alcuni tessuti.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag