Pubblicato il

Come sistemare la casa per l’autunno

I consigli degli esperti per sistemare casa per l’autunno nella maniera giusta prevenendo gli inconvenienti più comuni legati alla stagione

sistemare casa per l'autunno
Mariana Mikhailova-istock

L’autunno è arrivato e prima che piogge e freddo diventino un problema pressochè quotidiano è importante preparasi adeguatamente. Oltre a pensare al cambio di guardaroba, infatti, è importante preoccuparsi anche della propria casa. Bisogna accertarsi che tutto sia a posto in modo da prevenire i più comuni inconvenienti legati alla stagione. GoodHousekeeping, portale specializzato in lavori domestici per ogni esigenza, ha fornito alcuni preziosi consigli per sistemare casa per l’autunno prima che sia troppo tardi.

Sistemare casa per l’autunno proteggendola da freddo e pioggia

Innanzitutto, per evitare le più comuni scocciature legate alla stagione autunnale, è importante assicurarsi che il freddo e la pioggia rimangano ben confinati al di fuori delle mura domestiche. Mettere un cappotto e portare un ombrello quando si esce di casa non comporta un grande disagio. Ma quando acqua e spifferi cominciano ad entrare in casa il problema si fa più grave e complesso. Per prevenirlo occorre intervenire prima dei grandi acquazzoni e dei freddi gelidi. Si può cominciare dalla manutenzione delle grondaie. E’ essenziale che rimangano libere da intasamenti ed eventuali accumuli di foglie, muschi ed aghi di pino. Se l’acqua non scola correttamente, infatti, può penetrare nelle pareti causando umidità e danni all’interno della propria casa. Stesso discorso vale per gli scarichi di balconi e giardini. Gli intasamenti, infatti, possono causare allagamenti e danni ai locali sottostanti.

rinnovare la cucina

E’ altrettanto importante accertarsi che da porte, finestre ed intercapedini non entrino fastidiosi spifferi di aria fredda. Oltre ad essere fastidiosi, rendono più difficoltoso il riscaldamento della casa. Con conseguente aumento delle bollette. Meglio, quindi, fare un bel controllo accurato ed intervenire, ad esempio, con del nastro adesivo in schiuma. O meglio ancora con le stecche paraspifferi con spazzole in setole o gomma. Se si dovessero individuare delle aperture sulle pareti esterne in corrispondenza del passaggio delle tubature, si possono, invece, sigillare facilmente con del silicone.

Acqua calda e riscaldamento sempre sotto controllo

Sistemare casa per l’autunno significa anche accertarsi che il riscaldamento sia efficiente. E che non si rischi di rimanere senza acqua calda durante le mattine più fredde. Anche in questo caso è meglio prevenire che curare. Prima che il freddo si faccia insistente, conviene chiamare dei tecnici specializzati che facciano un check di caldaie e boiler. In questo modo si avrà la certezza che tutto funzioni correttamente prima che si presenti realmente la necessità.

Per avvolgere la casa in un caldo tepore anche nelle giornate più fredde, scopri stufe e termoventilatori per tutti i gusti

Attenzione ai tessuti e ai fastidiosi animaletti che li infestano

Quando ci si appresta a sistemare casa per l’autunno ci si dedica inevitabilmente anche al cambio del guardaroba. Prima di riporre i capi estivi, però, è consigliabile sottoporli ad un accurato lavaggio. In questo modo sarà più semplice tenere lontano le tarme dei tessuti e gli altri piccoli organismi che amano annidarsi sugli abiti. Generalmente, infatti, queste creature sono attratte da sudore e residui organici. Stessa attenzione andrà dedicata ai tappeti. L’autunno, infatti, è la stagione in cui si schiudono le larve dei coleotteri dei tappeti. Queste bestiole si annidano tra le setole dei tappeti di lana e su oggetti e mobili con imbottiture di piume. Amano i luoghi appartati e bui, perciò è importante controllare anche le zone più nascoste. Specialmente quelle sotto i mobili e in prossimità dei battiscopa.

pulire il tappeto

Occuparsi dei mobili da giardino prima delle grandi piogge

Con l’autunno si dice addio anche ai barbecue e a pranzi, cene e riposini all’aperto. E’ inutile, quindi, lasciare arredi e accessori da giardino in balia delle intemperie. Meglio sistemarli adeguatamente e riporli in attesa della bella stagione. Quando si mette a posto il barbecue è sempre importante dargli una bella pulita, rimuovendo residui di carbone, polvere e cibo. La griglia andrà pulita con particolare cura strofinando energicamente. Anche i mobili andranno puliti meticolosamente rimuovendo ogni macchia, specialmente da cuscini e complementi in tessuto che andranno lavati  e asciugati per bene prima di riporli in un luogo privo di umidità.

 

 

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag