Pubblicato il

Dolce al melograno, come sfruttare la frutta di stagione

Ottobre è il mese del frutto delicato, sfruttiamolo

Dolce al melograno
iStock

Il dolce al melograno è un dessert che sfrutta ottobre e le proprietà dell’autunno. Sì perché il melograno è un frutto gustoso e ricco, pieno di chicchi dal sapore delicato e dall’effetto rossastro molto scenografico. In cucina è un ingrediente che premia sia l’occhio, sia il palato. E per questo è molto amato dalle cuoche italiane.

LEGGI ANCHE: STAMPO CIAMBELLA, LA FORMA TONDA DEL GUSTO

Ma la semplicità della frutta del melograno non deve trarvi in inganno. In realtà si tratta di un ingrediente molto poliedrico e mutevole a tavola. Può essere usato come base per una crema, come succo chiamato a insaporire gli impasti, o come frutto integro decorativo.

Oggi vi proponiamo una soluzione che mescola l’impasto classico al sapore del succo di melograno. Ecco la ricetta.

Dolce al melograno
Dolce al melograno

Dolce al melograno: il succo del frutto nella torta classica

Per il vostro dolce avete bisogno di:

  • Zucchero: 150 gr
  • Farina: 200 gr
  •  Lievito: 1 bustina
  •  Sale: 1 pizzico
  •  Olio di semi: 75 ml
  •  Yogurt: 2 vasetti
  •  Melograno: 2
  •  Uova: 2

Cominciate montando le uova con lo zucchero. Il composto deve essere spumoso e solo a quel punto potete unire anche l’olio. Dopo aggiungete anche il sale e la farina. Infine anche il lievito. Sgranate il melograno e mettete i chicchi nel frullatore. Frullateli insieme fino a ottenere un succo denso. Imburrate una tortiera o utilizzate uno stampo per plumcake a seconda dei gusti. Fate cuocere a 180 gradi per 30 minuti circa.

L’aspetto della torta deve essere quello di un classico ciambellone dorato sulla superficie. Il gusto di melograno arricchirà la ricetta classica con profumi naturali e fragranti.

Trascorso il tempo necessario sfornate la torta.

Fate raffreddare.

Quando si tratterà di servire sappiate che potete affiancare la torta con una spruzzata di panna o di gelato alla crema.

Per la decorazione potete usare lo zucchero a velo oppure una piccola composizione di chicchi sulla superficie.

Buon appetito.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag