Pubblicato il

Beefeater & Tonic, una nuova versione per il Gin Tonic

Beefeater London Dry e Indian Tonic Water Fever Tree per un cocktail speziato e fruttato

Beefeater London Dry
Beefeater London Dry

Un cocktail fresco ma ben bilanciato, dal sapore speziato e fruttato allo stesso tempo. E’ quello che potrete creare con queste preziose e semplici indicazioni. Per il Beefeater & Tonic, insomma, bastano pochissimi passi. E quattro semplici ingredienti. Ma speciali.

Iniziamo dal Beefeater London Dry. Si tratta di un London Dry Gin da manuale, di categoria Premium, corposo e leggermente esperidato. L’aroma è speziato e fruttato allo stesso tempo, ben bilanciato e dalle chiare note di ginepro. Il gusto è secco e dal retrogusto erboso e agrumato che esalta il ginepro.

Il secondo, invece, è l’Indian Tonic Water Fever Tree, trasparente e luminoso alla vista. Al naso evoca piacevoli e freschi sentori di agrumi appena raccolti, che conducono ad un sorso morbido ed elegante, vivacizzato da una leggera effervescenza.

Gli altri due? Pompelmo e basilico, per dare gusto e colore.

Beefeater & Tonic, ecco come farlo

Queste le proporzioni da seguire: 5 cl di Beefeater London Dry, 15 cl di Indian Tonic Water Fever Tree, una fettina di pompelmo e una foglia di basilico.

Se invece  avete voglia di qualcosa di più professionale, su Consigli.it vi consigliamo qualche set per cocktail. Mi raccomando, però, bere deve essere sempre un piacere, ma occhio a non esagerare.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag