Pubblicato il

Millennials, l’identikit del viaggiatore digitale

Si viaggia meglio con le app personalizzate, soprattutto se ad utilizzare gli smartphone sono i giovani

Millennials, viaggiano utilizzando gli smartphone
©iStockphoto

Virail, il motore di comparazione in grado di confrontare prezzi e soluzioni di viaggio relative a treni, bus, carpooling e aereo, ha svolto un’indagine sui Millennials. Condotta sugli utenti Virail che utilizzano piattaforma online e app su smartphone. E’ emerso che ad utilizzare le piattaforme ed app di viaggio sono giovani tra i 25 e 34 anni. Che viaggiano sia per lavoro che per piacere. E che scelgono principalmente il treno e il carpooling. La destinazione europea più ricercata è Barcellona.

Le donne, quelle comprese tra i 25 e i 34 anni, amano viaggiare in treno. Sopratutto durante il weekend. Effettuando ricerche per tratte di 20 o 30 chilometri.

Millennials, chi usa lo smartphone per viaggiare

L’analisi rivela che app e piattaforma sono utilizzate soprattutto da donne, con il 61,6%. Il 24% degli utenti si colloca tra i 25 e i 34 anni A cui segue un 19% tra i 35 e i 44. Si tratta in particolar modo di pendolari, come studenti e lavoratori. Sono loro, infatti, che hanno necessità di spostarsi per raggiungere l’università o l’ufficio.

Come si spostano i viaggiatori digitali

Per 7 italiani su 10 il treno rimane ancora il mezzo di trasporto più utilizzato. In tempi di “sharing” il 20% di viaggiatori privilegia il carpooling, che consente allo stesso tempo risparmio economico e socialità. Il rimanente 10% di viaggiatori valuta invece il pullman, l’aereo e la combinazione bus e treno. 

Le destinazioni più frequentate

Le tratte più battute dai nostri connazionali, per piacere o per lavoro, sono Torino-Milano, seguita da Roma-Firenze e Napoli – Roma. Al sud, la più cercata è Catania – Palermo. Bologna e Bari emergono invece tra i luoghi di partenza più impostati. Milano e Roma si confermano le mete più cliccate. Per quanto riguarda le scelte di viaggio in Europa le mete più ricercate dagli utenti di Virail sono Barcellona, Cracovia, e Vienna. Seguite da Monaco e Zurigo.

Virail ha inserito la possibilità di monitorare i ritardi dei treni e di ricevere aggiornamenti a riguardo con notifiche dedicate. Diventa quindi sempre più un ausilio indispensabile. Anche perché sta migliorando l’intermodalità inserendo la possibilità all’utente di finalizzare l’acquisto del biglietto di viaggio direttamente sull’applicazione di Virail.

Scopri le migliori custodie per tenere al sicuro lo smartphone

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag