Pubblicato il

Come lavare le coperte di lana

Per evitare che si danneggino, ci sono una serie di consigli utili da seguire per il corretto lavaggio delle coperte di lana

coperte di lana
istockphoto.com

LAVARE LE COPERTE DI LANA

Nonostante la lana sia molto delicata, la maggior parte delle coperte di lana è in realtà una miscela di lana e un’altra fibra (spesso acrilico). Ciò consente di lavarle in lavatrice con successo e senza problemi con un ciclo delicato. Basta seguire alcuni passaggi per assicurarci che la coperta di lana resti bella e soffice come nuova.

COME LAVARE LE COPERTE DI LANA

Iniziamo dispiegando la coperta e scuotendo ogni detrito. Mettiamo la coperta nella lavatrice. Le lavatrici ad alta efficienza utilizzano una quantità minima di acqua, che può causare eccessiva sfregatura della coperta su se stessa. Se è disponibile l’opzione, aggiungiamo dell’acqua extra alla lavatrice HE. Aggiungiamo una piccola quantità di un detergente liquido delicato specifico per la lana. Impostiamo la lavatrice per lavare e risciacquare con acqua fredda. Utilizziamo un ciclo delicato.

CONSIGLI UTILI

Se la lana è di tipo “pungente”, aggiungiamo all’acqua di risciacquo alcune gocce di glicerina vegetale liquida o 2 tazze di aceto bianco. Al termine del ciclo di lavaggio, prendiamo la coperta e rimodelliamola se necessario. Appendiamo la coperta ad asciugare. Possiamo appenderla all’esterno su un filo per stendere i panni lontano dal sole diretto. Oppure poggiarla sul retro di diverse sedie durante la notte. O, ancora, appenderla su una barra per tende da doccia.
Se la coperta ci sembra rigida al tatto dopo l’asciugatura, spazzoliamola. Possiamo utilizzare una spazzola di tessuto per strofinare il pelo. In alternativa possiamo servirci di un asciugamano asciutto.

ALTRI PICCOLI SUGGERIMENTI

Evitiamo i cicli di lavaggio che utilizzano acqua calda o forti cicli di agitazione/centrifuga. Possono causare danni e restringimento delle fibre di lana. Evitare l’asciugatura della coperta di lana in asciugatrice a meno che le istruzioni di cura non lo consentano espressamente. Non è necessario utilizzare l’ammorbidente sulla lana poiché si ammorbidisce con calore e umidità. Se bagnate, le fibre di lana sono gonfie e deboli. Non bisogna torcere la lana bagnata poiché è possibile danneggiarla. Non lavare più di una coperta di lana alla volta.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag