Pubblicato il

Surgelati e pisellini. Menu di Natale “green e flash”

Orecchiette con pisellini, mazzancolle e mandorle, filetto di maiale cremolato e panna cotta di pisellini: le ricette “tutte verdi” di Findus…

Primo con pisellini e mazzancolle
Findus

Il pranzo di Natale non è una semplice tradizione, ma una vera e propria “missione”, da compiere con cura e nei minimi dettagli. Ma a volte il tempo non c’è, e ci si trova all’ultimo momento senza idee e tanti invitati da sfamare. Ecco allora 3 ricette sfiziose – che mixano tradizione e innovazione – da gustare durante le feste, per rendere indimenticabile i pranzi delle feste e deliziare le papille gustative dei propri ospiti, senza appesantirli. A base di “pisellini”.

Tre idee vincenti, e veloci, che vengono direttamente da Dolcemente Verde, lo spazio online che Findus, azienda leader nel settore surgelati, dedica al benessere e all’alimentazione green. Tre piatti inediti da portare in tavola per il pranzo di Natale e far innamorare i propri ospiti, anche i più piccini. A base di surgelati, quelli buoni e, soprattutto, comodissimi.

Primo piatto: Orecchiette con Pisellini Primavera, mazzancolle e mandorle

Primo con pisellini e mazzancolle
Primo con pisellini e mazzancolle

Ingredienti per 4 persone – 450 gr di orecchiette fresche, 120 gr di pisellini Primavera, 200 gr di Mazzancolle sgusciate e pulite. 1/2 scalogno fresco tritato, un cucchiaio di pomodori secchi tagliati alla julienne. Due cucchiai di olio EVO, un cucchiaio di mandorle. Prezzemolo fresco tritato, sale e pepe nero quanto basta.

Preparazione – Tostare le mandorle in una padella antiaderente a fuoco moderato mescolandole continuamente per qualche minuto finché non saranno dorate. Infine, collocarle in una ciotolina. Scaldare l’olio nella padella insieme allo scalogno. Soffriggere e aggiungere i Pisellini Primavera, poi un mestolo d’acqua. Unire al tutto il prezzemolo, salare e pepare a piacere e cuocere 3-4 minuti.

In una pentola con abbondante acqua salata, far cuocere le orecchiette. Tagliare a farfalla le mazzancolle, ovvero a metà nel senso della lunghezza lasciando unita la coda. Aggiungerle nella pentola insieme alla pasta negli ultimi tre minuti di cottura della pasta. Scolare le orecchiette e le mazzancolle, infine aggiungerli nella padella per mantecarli insieme ai Pisellini. Formare i piatti e decorarli con qualche pomodoro secco tagliato alla julienne e una spolverata di mandorle tostate.

Tempi – Tempo di preparazione: 10’. Tempo di cottura: 15’

Secondo piatto: Filetto di maiale cremolato con Pisellini Primavera

filetto di maiale cremolato
filetto di maiale cremolato

Ingredienti per 2 persone – 2 filetti di maiale, 15 gr di burro, un pizzico di sale, un rametto di salvia. Pepe nero qb. 100 gr di Pisellini Primavera, un cipollotto.

Preparazione – Cuocere i Pisellini Primavera. Scaldare il burro in una padella a parte. Aggiungere la salvia e cuocere i filetti di maiale su fiamma alta. Rigirate il filetto su tutti i lati, anche sui bordi, cuocendolo per circa 10 minuti. La temperatura interna del filetto dovrà essere 61° C. Aggiustare di sale e pepe nero. Servire i filetti accompagnati dai Pisellini Primavera.

Tempi – Tempo di preparazione: 30’. Tempo di cottura: 40’

Dolce: Panna cotta di Pisellini Primavera

panna cotta con pisellini
panna cotta con pisellini

Ingredienti per 2 persone – 150 gr di panna fresca, 35 gr di zucchero a velo, una bacca di vaniglia. Un foglio di gelatina, 50 gr di Pisellini Primavera, 50 gr di fragole, q.b. di foglie di menta.

Preparazione – Cuocere i Pisellini Primavera, versandoli ancora surgelati in una pentola con poca acqua bollente. Riportare a bollore e lasciare cuocere da quel momento per 5 minuti. Tenere da parte e lasciare raffreddare i Pisellini. Quindi frullarli con un mixer a immersione per ottenere una crema omogenea. Mettere in ammollo il foglio di gelatina in acqua molto fredda per 10 minuti o fin quando si sarà ammorbidita. In una pentola a parte portare la panna a sfiorare l’ebollizione con lo zucchero a velo e con i semi raschiati dalla bacca di vaniglia.

Una volta arrivata a bollore, spegnere la fiamma e versare nella panna la gelatina strizzata facendola sciogliere completamente. Unire anche la crema di Pisellini, mescolare e distribuire il composto in bicchieri monoporzione. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno 6 ore. Servire decorando con frutta fresca a piacere e foglie di menta.

Tempi – Tempo di preparazione: 10’ (e sei ore di riposo). Tempo di cottura: 10’.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag