Pubblicato il

Twitterbang, o meglio, il sesso occasionale

Ma cosa c’entra Twitter? Scopritelo insieme a noi

Twitterbang
iStock

Il Twitterbang è un’espressione dello slang americano che indica un rapporto occasionale avvenuto dopo lo spazio di una breve conoscenza. Quanto una conversazione via Twitter (dai 140 ai 180 caratteri).

LEGGI ANCHE: L’AMORE FINISCE ANCHE PER COLPA DEL SESSO ORALE

Così il mondo dei social network cambia anche il linguaggio comune. A volte lo insegue, a volte è la quotidianità che invece si adatta alla nuova maniera di comunicare. Oggi che l’incontro tra due persone è rapida, spesso mediato dalla tecnologia, non stupisce che la realtà sia misurata anche con la specificità delle abitudini online.

16,91€
19,90
disponibile
19 nuovo da 16,91€
3 usato da 9,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 17 Febbraio 2019 17:10
11,90€
14,00
disponibile
5 nuovo da 11,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 17 Febbraio 2019 17:10

Twitterbang: una nuova maniera di cercare un’avventura

App di dating, chat di Facebook Messanger, Whatsapp, Snapchat, messaggi privati su Instagram. Trovare qualcuno con cui flirtare non è mai stato così facile e spesso anche così veloce nella tempistica. E allora questa brevità ha anche contagiato il campo del sesso senza vincoli, quello dei rapporti occasionali.

Ma ci sono casi e casi. Come riporta Metro Uk, esiste anche un termine inglese per indicare una conoscenza nata su Twitter e finita tra le lenzuola.

Twitter-Twitter Bang-Bang è il termine di chi usa Twitter come fosse Tinder.

Un tempo si poteva entrare in contatto con l’anima gemella, anche quella di una notte, con mezzi come il telefono o le chat (meno evolute di quelle di oggi).

Per questo spopolavano i termini phonesex e cybersex.

Ma non solo in campo sessuale e relazionale l’uso di Twitter ha davvero stravolto il linguaggio. Alcuni esempi? La nascita del termine twitterary. 

Di cosa parliamo? Di un nuovo mestiere o almeno di una nuova mansione. L’espressione sta a indicare una persona che si occupa di scrivere e gestire i tweet al posto di un’altra (generalmente una star o persona famosa). E quindi questa persona diventa non più una secretary, segretaria, ma una twitterary, una twitteraria. Chiarissimo da seguire, no?

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag

Articoli correlati