Pubblicato il

Torta al tè verde, il dessert è zen

Come utilizzare la polvere verde in cucina?

Torta al tè verde
iStock

Il tè verde è una tipologia di tè, la cui variante più preziosa è il tè matcha, dalle tante proprietà disintossicanti e drenanti.

LEGGI ANCHE: PIATTO GIREVOLE PER IL CAKE DESIGN CASALINGO

19,98€
32,00
disponibile
1 nuovo da 19,98€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 17 Giugno 2019 5:44
15,99€
disponibile
1 nuovo da 15,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 17 Giugno 2019 5:44

Tè verde: proprietà e caratteristiche

Il tè verde matcha viene dall’Oriente, la sua origine è cinese, e possiede un quantitativo di antiossidanti 137 volte superiore rispetto agli altri tipi di tè. Ha aminoacidi e polifenoli, capaci di ridurre lo stress psico-fisico, e acido glutammico, prezioso per il sistema nervoso centrale.

Inoltre è ricco, di vitamine come la tiamina (B1), la riboflavina (B2), l’acido ascorbico (C). Contiene caffeina e ha quindi un ottimo effetto energizzante. Si presenta anche come polvere e per questo i suoi usi in cucina sono davvero molto vari. Ne diciamo uno? Per esempio il tè verde può mescolarsi alla farina per creare una torta soffice e piena di qualità positive per l’organismo. Un dolce che oltre a incuriosire il palato stuzzicherà anche la vista con la colorazione verde tenue.

Ecco quindi che oggi vi proponiamo la ricetta di un dolce al tè verde da provare.

Torta al tè verde: la ricetta

Per gli ingredienti avete bisogno di:

Farina: 200 g
Burro: 200 g
Tè Matcha in polvere: 1 cucchiaio
Uova: 2
Lievito per dolci: 5 g
Zucchero: 200 g

Ammorbidite il burro in modo che diventi facile da lavorare. Basta tirarlo fuori dal frigo circa 30 minuti prima. Mescolatelo con lo zucchero in una ciotola.

Aggiungete le uova e mescolate a mano o con l’aiuto di una frusta elettrica. Aggiungete la farina setacciata all’impasto. Poi unite la polvere di matcha e lievito. Imburrate uno stampo e versate l’impasto. Mettete in forno e fate cuocere a 180° per circa 35 minuti.

Provate lo stato di cottura del dolce utilizzando uno stecchino. Quando immergendolo rimarrà asciutto e privo di briciole, allora vorrà dire che la torta è pronta. Estraetela e fate raffreddare. Servitela in versione basic oppure accompagnata da un po’ di crema alla vaniglia o al cioccolato.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag