Pubblicato il

Ricetta: Pasimata toscana con uva sultanina

Ecco come prepararla a casa con la ricetta del Ciocco Tenuta e Parco, in provincia di Lucca, per Stile.it…

pasimata toscana
Ciocco Tenuta e parco

L’INGREDIENTE DELLA PASIMATA TOSCANA – L’uva sultanina è una varietà di uva consumata nella sua forma essiccata. Questa contiene una buona fonte di antiossidanti, tra cui il resveratrolo, che si caratterizza per le sue proprietà antinfiammatorie e antitumorali. Presenti anche rame e manganese, utili contro lo stress ossidativo, mentre le antocianine potrebbero esercitare azioni antiallergiche, antinfiammatorie, antimicrobiche e antitumorali. Il ferro, inoltre, è importante per la produzione dei globuli rossi. Mentre il potassio protegge la salute cardiovascolare.

LA RICETTA Pasimata toscana con uva sultanina

LA DIFFICOLTA’ bassa

INGREDIENTI – 500 grammi di farina, 3 uova, 200 grammi di strutto (o burro), 200 grammi di zucchero. 50 grammi di lievito di birra, 150 grammi di uva sultanina, un cucchiaio di semi d’anice.

TEMPI DI PREPARAZIONE: Un giorno di riposo, più 6 ore di riposo, più un’ora di cottura, più 30 minuti.

LO SVOLGIMENTO Il giorno prima si prepara il lievitino sciogliendo il lievito in un bicchiere di acqua tiepida e impastandolo con 100/150 grammi di farina. Lo si lascia riposare a temperatura ambiente coperto da uno straccio per un giorno intero. Il giorno dopo, per prima cosa si suddividono in tre parti le uova e la farina rimasta, l’uva sultanina si mette in acqua tiepida ad ammollo per renderla più morbida e il burro si lavora a pomata o quasi fuso.

Si inizia quindi ad incorporare al lievitino un uovo con 1/3 di farina mescolando energeticamente il tutto. Poi si fa riposare e lievitare nuovamente per circa 2 ore a temperatura ambiente. Sempre coperto. Quindi si segue una seconda volta la stessa procedura facendo riposare il composto ottenuto altre 2 ore. Infine alla terza volta si incorporano anche il burro fuso, lo zucchero, l’uvetta ammollata e l’anice. Si stende il tutto su una teglia e si fa riposare di nuovo per 2 ore. A questo punto si cuoce in forno a 180 gradi per circa un’ora.

LA FIRMA DELLA RICETTA Si chiama “Pasimata” o “schiacciata di Pasqua” e prende il nome dalla tradizione campagnola di preparare, alla fine della Quaresima, tanti dolci schiacciando decine di uova. Si tratta di un dolce lievitato, insaporito con semi di anice, dalla lunga e laboriosa preparazione che, a seconda della quantità di impasto, può durare anche due o tre giorni. Questa versione della ricetta è di Andrea Crudeli, chef della Locanda Alla Posta. Uno dei ristoranti che si trovano all’interno del Ciocco Tenuta e Parco, a Barga, in provincia di Lucca.

Dessert in 10 minuti

9,90
8,41  disponibile
7 nuovo da 8,41€
1 usato da € 27,78
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al 20 Agosto 2019 19:46

Caratteristiche

AuthorAnna Helm Baxter
BindingCopertina flessibile
EAN9788867222407
EAN ListEAN List Element: 9788867222407
ISBN8867222406
LabelL'Ippocampo
ManufacturerL'Ippocampo
Number Of Pages192
Package DimensionsHeight: 94; Length: 858; Weight: 150; Width: 803
Product GroupLibro
Product Type NameABIS_BOOK
Publication Date2016-10-08
PublisherL'Ippocampo
Release Date2016-10-08
StudioL'Ippocampo
TitleDessert in 10 minuti

Su Consigli.it i piatti per servire i vostri dessert

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag