Pubblicato il

Lauren Cohan di The Walking Dead finalmente sorride!

Lasciata la leggendaria serie sugli zombie, l’attrice è diventata una spia romantica nello show Whiskey Cavalier. Adesso su Infinity

Lauren Cohan
© ABC

L’abbiamo spesso vista con un’espressione seria, triste o pericolosa. Detto questo, Lauren Cohan sa anche divertirsi. E lo dimostra adesso con la serie Whiskey Cavalier, dove interpreta l’agente CIA Francesca “Frankie” Trowbridge. Dura dal cuore d’oro.

Leggi anche: Whiskey Cavalier, gli agenti segreti salvano il mondo e soffrono per amore nella nuova serie su Infinity

Ma facciamo un passo indietro: per sette anni ha interpretato Maggie Greene in The Walking Dead. La figlia di Hershel che incarnava i  valori più grandi della comunità di sopravvissuti. Colei che si univa sentimentalmente al più innocente di tutti, il Glenn di Steven Yeun che prima di morire le dava un figlio. Da vedova Maggie finiva per diventare leader della sua comunità. Una figura umana sempre più appesantita dal dover tenere in mano la bussola morale del personaggio più giusto della serie.

È una gioia adesso vederla con un nuovo ruolo in cui fa la parodia delle dure dello schermo

In Whiskey Cavalier tocca a lei salvare il protagonista della serie, il Will Chase interpretato da Scott Foley. La Cohan è il personaggio femminile dello show, ma si impone come la vera protagonista della serie: l’eroina più credibile. Un personaggio che dieci anni fa sarebbe stato interpretato da un uomo.

Eccola far parte di un team d’elite assemblato con l’intento di sventare una serie di minacce sul suolo europeo. Una collaborazione che genera non pochi attriti ma anche tanto humour.

Il ritmo della nuova serie pulsa infatti di adrenalina e azione, ma è soprattutto la commedia il suo tratto principale. Basta passare un paio di minuti con questi personaggi per capire immediatamente che questo show è il tentativo di rifare qualcosa che da anni manca in TV: riportare in vita lo spirito di serie anni Ottanta come Moonlighting – Agenzia Blue Moon (con Bruce Willis e Cybill Shepherd) o Simon & Simon. “Questi personaggi sono come Sam e Diane di Cin Cin – ha dichiarato Foley a Film.it – La differenza è che io sono Diane e Lauren Cohan è Sam!”.

“Quando mi hanno nominato Cin Cin, mi sono illuminata – ci rivela Lauren Cohan – La natura di questo personaggio sembra fredda: una che non vuole sentire emozioni… ma dentro di lei le emozioni esplodono!”.

Da The Walking Dead a uno show tutto nuovo. Quanto coraggio ci vuole per mollare una delle serie più leggendarie della TV? Risponde Lauren Cohan: “Ogni cosa è un balzo di fede. Ho scelto questa serie perché mi fidavo delle persone. Sentivo che era la cosa giusta da fare. Ma sapevo anche che sarebbe stata una cosa divertente. Era un buon momento per saltare in nuovi territori. La cosa bella è che ho sempre voluto fare commedie”.

La ritroveremo nei panni di Maggie Greene?

“Speriamo che la nona stagione non sia stata l’ultima di Lauren – ha dichiarato la showrunner Angela Kang ai microfoni dell’Hollywood Reporter – Stiamo parlando con lei ancora e speriamo di raccontare ancora nuove storie sul suo personaggio. Di certo abbiamo già una lista di cose che ci piacerebbe fare con lei. Ne stiamo discutendo. Speriamo di portarle a casa. Entrambi vogliamo continuare la storia di Maggie”.

Se mai i realizzatori di The Walking Dead vorranno riportare in scena il personaggio della Cohan, dovranno per prima cosa pagarla. Almeno quanto hanno pagato gli attori maschi dello show. Sarebbe infatti questa la ragione principale – e giustissima – dell’abbandono dell’attrice.

Whiskey Cavalier è attualmente disponibile in streaming su INFINITY.

Ultimo aggiornamento il 27 Novembre 2019 4:45
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie PeopleTag

Potrebbe interessarti