Pubblicato il

La casa del futuro è una casa ecofriendly

Per avere una casa ecofriendly occorre adottare comportamenti e soluzioni volte al risparmio energetico e non inquinanti

casa ecofriendly
Habitissimo

UNA CASA ECOFRIENDLY

Rendere la nostra casa ecofriendly significa trasformarla in un luogo più ecologico e salutare. Si può fare attraverso l’utilizzo di materiali non inquinanti e soluzioni volte al risparmio energetico. Ma anche solo attraverso abitudini che aiutano a prenderci cura del nostro pianeta. Anche in questa edizione del Salone del Mobile si è fatto particolare attenzione alla sostenibilità. Il punto di partenza è stato proprio la casa e gli stili di vita. Ma vediamo come rendere concretamente la nostra casa ecofriendly secondo gli esperti di Habitissimo.

Ultimo aggiornamento il 24 Febbraio 2021 17:03

RIDURRE I CONSUMI CON INFISSI ED ELETTRODOMESTICI

Se è il momento di cambiare gli infissi, allora meglio scegliere modelli di ultima generazione con elevate performance. Non solo si noterà maggior comfort in casa ma si alleggerirà anche la bolletta. Con delle buone finestre si può infatti risparmiare fino al 30-50% sul riscaldamento in inverno e sull’aria condizionata d’estate.

Anche se dobbiamo acquistare nuovi elettrodomestici, l’efficienza degli stessi è un aspetto molto importante da tenere a mente. La valutazione energetica deve essere A+++ per dispositivi che siano alleati del pianeta, e delle bollette.

L’IMPORTANZA DELLA LUCE

E’ buona abitudine approfittare il più possibile della luce naturale non solo per illuminare la casa ma anche per riscaldarla. I pannelli solari sono inoltre una buona alternativa per ridurre le bollette ed avere una casa assolutamente ecofriendly. Ma capiamo che la loro installazione ha costi abbastanza elevati. Uno dei modi più semplici per risparmiare energia elettrica è cambiare tutte le lampadine con le lampadine a LED. A differenza di altre luci fluorescenti più comuni, le luci a LED non contengono elementi tossici. L’illuminazione tradizionale spreca energia ed emette luce in tutte le direzioni, anche dove non è necessario. D’altra parte, l’illuminazione a LED ha una migliore qualità della distribuzione della luce. Ciò significa che si può avere una stanza più luminosa con meno lampadine. Una lampadina a led dura inoltre circa sei volte di più delle tradizionali lampadine.

ARIA PULITA IN UNA CASA ECOFRIENDLY

In una casa, la ventilazione deve essere costantemente monitorata per evitare di avere aria viziata. Una scarsa ventilazione può causare problemi di temperatura, perdita di energia, umidità e persino surriscaldamento. In inverno, meglio arieggiare nelle ore più calde e in estate in quelle più fredde. Il modo migliore per arieggiare una casa è aprire le finestre delle stanze per un breve periodo di tempo di circa 10 minuti. Al contrario, lasciare le finestre semiaperte per molto tempo provoca maggiori perdite di energia.

Anche le piante da appartamento sono una buona soluzione per purificare l’aria in modo ecologico. Hanno infatti la capacità di neutralizzare fino all’85% dell’inquinamento atmosferico. Creiamo un angolo nella nostra casa che sia luminoso, ma senza luce diretta, in modo che le piante siano più efficaci. Mettiamole a varie altezze e giochiamo con le loro dimensioni. Oltre a rallegrare qualsiasi casa, possono infine essere anche un alleato in cucina: basta scegliere piante aromatiche come rosmarino, timo e origano.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie CasaTag