Pubblicato il

Rose a fiore grande, per colorare la primavera

Inebriano di profumi e colori la bella stagione: ecco come le rose a fiore grande offrono il meglio di sé

Le rose sono le regine della primavera
©iStockphoto

Protagoniste indiscusse di maggio, le rose sono da sempre considerate il fiore più prezioso, anche per quel che riguarda la tradizione popolare. Per le dichiarazioni d’amore ogni numero ha un significato particolare. 3 rose per celebrare il primo mese di fidanzamento. 6 indicano nostalgia e mancanza. Il numero 9 è una promessa di rimanere insieme per sempre. Se si ricevono 10 rose significa che l’unione è perfetta, 18 invece è per chiedere scusa. Cosi come i colori. Si sa del rosso per la passione, l’arancione per l’energia, la rosa bianca per la lealtà e la purezza al contrario di quella gialla che indica gelosia, inganno e tradimento fino alla rosa di color rosa che porta felicità, stima ed ammirazione.

Ultimo aggiornamento il 9 Settembre 2019 18:34

Rose, quelle a fiori grandi

Di rose ne esistono molteplici varietà differenti. Variano per colore, dimensione della pianta e dei fiori, maggiore o minore resistenza agli agenti atmosferici e a condizioni climatiche avverse. Quelle a fiori grandi sono considerate le Regine delle rose, caratterizzate da portamento cespuglioso e da grandi fiori su singolo stelo. Il loro profumo intenso è particolarmente inebriante e sono in grado di offrire fioriture abbondanti perché è una specie molto rifiorente, dalla primavera fino alle prime gelate.

Scopri il Roseto Divino vicino Roma

Tutte le varietà di rose a fiori grandi sono adatte sia alla coltivazione in vaso che in piena terra. Si  piantano facilmente in bordure di viali o in aiuole unite o multicolori, solitamente in gruppo da 3 o di più della stessa varietà. Si abbinano facilmente con le piante perenni e arbusti a piccolo sviluppo come caryopteris o lavatere. L’ arbusto cespuglioso si presenta alto fino a 2 metri a foglia caduca. I rami sono numerosi, eretti nella parte inferiore, curvati e ricadenti nella porzione superiore che porta corti rametti. Sul tronco e sui rami si trovano le numerose spine arcuate.

Piccoli accorgimenti, grandi risultati

Le foglie alterne dentate sono composte da 5-9 foglioline, ovali o lanceolate. I fiori sono larghi 5 centimetri, solitari o riuniti a 2-3 in infiorescenze a corimbo. Il calice è formato da 5 sepali laciniati, la corolla da 5 petali con numerosi stami. Devono essere esposte in pieno sole o in luoghi molto luminosi ed annaffiate abbondantemente nel periodo primaverile ed estivo per diminuire nella stagione fredda. Per la potatura basta eliminare i rami secchi e danneggiati e i fiori appassiti. Attenzioni ad eventuali malattie. Sono infatti soggette a infestazioni di parassiti e malattie da funghi per cui bisogna controllare spesso i cespugli ed intervenire quando è il caso con un adeguato trattamento. Ottimi predatori per tutti i parassiti delle rose sono le coccinelle, che agiscono senza procurare alcun danno alla pianta.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo liberoTag