Pubblicato il

I vantaggi della ristrutturazione estiva della casa

I mesi caldi sono il periodo perfetto per una bella ristrutturazione estiva della casa, per una serie di motivi e vantaggi

ristrutturazione estiva
istockphoto.com

UNA RISTRUTTURAZIONE ESTIVA

La stagione calda è il periodo ideale per rigenerarsi, dedicarsi a se stessi e magari anche per una ristrutturazione estiva della casa. Sì perché è vero che tutti abbiamo bisogno di una vacanza, ma anche le abitazioni ogni tanto necessitano di una remise en forme. E i mesi estivi sono il periodo perfetto per mettersi anima e corpo nei lavori di ristrutturazione della propria casa. In generale, la mole di lavoro d’estate diminuisce, quindi è più facile dedicarsi alle questioni domestiche. O magari riuscire ad avere dei permessi per vigilare i lavori in corso d’opera. Il clima caldo inoltre permette di prescindere da diversi tipi di comfort come ad esempio l’acqua calda e il riscaldamento. Anche i lavori che riguardano infissi e serramenti sono tipici dei mesi estivi.

32,30€
34,00
disponibile
8 nuovo da 32,30€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 16 Aprile 2020 11:05

I LAVORI IDEALI PER LA RISTRUTTURAZIONE ESTIVA

Gli esperti di Habitissimo stilano una lista dei lavori ideali per una ristrutturazione estiva della casa. In estate la voglia di cambiamenti e di ordine domestico aumenta in modo esponenziale. Complici le lunghe giornate, si ha l’impressione che il tempo a disposizione sia molto di più. E che quindi ci si possa quindi dedicare a offrire più cure al proprio ambiente domestico. Dal punto di vista pratico, il periodo migliore per dipingere la propria casa è quello che va da fine primavera a fine estate, perché la pittura possa asciugarsi più facilmente. Inoltre, si possono lasciare tranquillamente le finestre aperte giorno e notte, senza provocare dispersione di energia e di calore. Questo fa sì che l’odore di imbiancatura se ne vada più in fretta e che i muri non tardino ad essere asciutti.

Ultimo aggiornamento il 16 Aprile 2020 11:05

L’estate è il periodo indicato anche per cambiare infissi, il cui ruolo nel consumo energetico di un’abitazione è davvero decisivo. Determina infatti la dispersione del calore e di conseguenza i costi di climatizzazione dell’ambiente. In estate la necessità di trattenere il calore non c’è, dunque si può prescindere dagli infissi per qualche giorno.

ALTRI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE

Ristrutturare il bagno è sempre una nota dolente, soprattutto per tutti coloro che non dispongono di un secondo bagno. Come per la caldaia, rimanere senza acqua calda durante i lavori in estate non è un problema. Luglio e agosto possono quindi essere un buon mese per procedere. Ci si può prendere una vacanza, passare la giornata in piscina e sfruttare al massimo le docce degli spogliatoi! Un altro vantaggio di procedere con i lavori relativi alla caldaia in estate è che, trattandosi di un tipo di intervento che si è soliti richiedere in inverno, la disponibilità di tecnici è più alta

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie CasaTag