Pubblicato il

Mangiare sedano fa bene alla salute

Un ortaggio spesso poco considerato, eppure virtuoso. E soprattutto grande amico della linea

istckphotos

Non è esattamente uno di quegli ortaggi di cui si fanno scorpacciate. E raramente è un protagonista dei piatti. Ed è un peccato, perché le sue virtù sono davvero tante: il sedano merita di essere valorizzato di più. L’organismo ringrazierà. Certo, il sedano è alla base di centinaia di piatti, ma sgranocchiarlo crudo farebbe molto meglio. Mangiare sedano ogni volta che sopraggiunge un languorino per esempio può essere un eccellente coadiuvante della dieta.

Sedano

Perché mangiare sedano?

Il sedano è assolutamente poco calorico, quasi interamente composto d’acqua e fibre. Mangiare sedano è quindi un efficace metodo dimagrante. Addirittura, gli studi confermano che il sedano contrasta la sedimentazione dei lipidi in eccesso. Diuretico e depurativo, è ottimo per combattere la ritenzione idrica. Inoltre, mangiare sedano può avere anche effetti benefici sul controllo del colesterolo e dell’ipertensione. Pare inoltre che agisca come blando antidepressivo, e che sia quindi consigliato in situazioni di ansia (ma è ancora un’ipotesi). Non dimentichiamo poi che è pieno di minerali, consumarlo quindi d’estate o dopo l’attività fisica aiuta a ristabilirne l’equilibrio.

Centrifuga di verdura

Un pinzimonio è l’ideale, magari intervallato da qualche centrifuga

Mangiare sedano crudo è il modo migliore di assimilarne le proprietà e sfruttare le fibre che sono tanto utili all’intestino Tuttavia centrifugalo è un altro buon modo di consumarlo, a scapito delle fibre vi sarà una più alta concentrazione di minerali e acqua. Provate a centrifugare sedano e mela verde per un drink estivo dietetico, vitaminico, mineralizzante, depurativo. Oltre che sgranocchiarlo nel pinzimonio, per mangiare sedano crudo potete aggiungerlo a rondelle nelle insalate. Ottimo abbinato ai fagioli per esempio, ma anche a pomodori e lattuga. Oppure utilizzato come ‘barchetta’ per distribuirvi formaggi freschi, verdure, tonno. Se crudo vi annoia, potete saltarlo pochi minuti in padella con delle noci, o degli anacardi, per un contorno diverso dal solito.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag