Pubblicato il

Mangiare vegetariano aiuta a dimagrire

Uno studio condotto dall’azienda britannica Forza Supplements ha rivelato che, senza carne, è possibile perdere più facilmente peso

Mangiare verdure
Courtesy of©Alliance/iStock

Sempre più persone scelgono di abbracciare uno stile di vita salutare. Spesso per motivi etici, ambientali e di salute. Si opta per uno stile di vita vegetariano, ovvero si predilige un regime alimentare cruelty free che esclude carne, pesce e derivati. Stando a quanto ha rivelato l’ultimo rapporto Eurispes, in Italia il 7,1% dei cittadini sono vegetariani. Mentre, nel Regno Unito si parla del 12% della popolazione ergo di 17,752,000 persone.

Eliminare la carne aiuta a perdere peso

Secondo un’indagine condotta da Forza Supplements, azienda britannica specializzata nella produzione di integratori alimentari, la dieta vegetariana permetterebbe di dimagrire più velocemente. Questo perché non include il consumo di carne come la dieta “onnivora”.

Lo studio che ha coinvolto 1.000 persone, ha dimostrato che i prodotti a base di carne costituiscono più di un terzo dell’apporto calorico giornaliero. Il modo migliore per combattere il grasso sarebbe quindi eliminarli. Nel primo mese di dieta, i mangiatori di carne possono arrivare a perdere fino a 2kg mentre, i vegetariani, circa il doppio.

Abitudini sbagliate

Sicuramente i vegetariani sono soliti puntare sulle verdure. Hanno il doppio delle probabilità di scegliere opzioni a basso contenuto di grassi al supermercato. Inoltre, solo il 12% dei vegetariani usa regolarmente ristoranti fast food, rispetto al 39% dei mangiatori di carne.

E che dire poi dell’attività fisica? Coloro che mangiano salutare sono anche sportivi visto che, almeno due volte a settimana, fanno esercizi. Mentre, i mangiatori di carne, sono più pigri e si limitano, di media, ad un allenamento solo.

Cosa ha dimostrato la ricerca…

La nostra ricerca ha dimostrato che chi decide di diventare vegetariano perde peso facilmente. La gente si sente meglio con se stessi dopo aver lasciato i prodotti a base di carne e sono più propensi ad adottare uno stile di vita più sano”. Ha spiegato Lee Smith, direttore generale di Forza Supplements che ha poi proseguito sottolinenado – “Certo, mangiare della carne magra di qualità non fa male, ma dà un apporto maggiore di calorie, anche perché spesso la si cucina in modo sbagliato. Una coscia di pollo alla griglia conta 135 calorie ma arriva a 290 se è fritta e fino a 300 se accompagnata da patatine fritte“.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag

Articoli correlati