Pubblicato il

Tre mesi per dire ti amo (ma anche meno)

Sondaggio YouGov: il tempo medio per pronunciare le fatidiche due parole d’amore

tre mesi per dire ti amo
iStock

Tre mesi per pronunciare le parole più romantiche: ti amo. Certo, ognuno ha i suoi tempi. Soprattutto se si tratta di rapporti e relazioni. Ma in generale, 60 giorni sono abbastanza per dichiararsi. Lo svela un sondaggio effettuato in Gran Bretagna da YouGov, sito di ricerca dell’opinione pubblica e del comportamento del consumatore.

Tre mesi per dire ti amo: il sondaggio

La ricerca ha analizzato le risposte di quasi 4000 adulti britannici. Il risultato è che la maggior parte delle persone (il 22%) dice “Ti amo” circa tre mesi dopo l’inizio di una relazione.

Il secondo tempo più popolare per un “ti amo” va dai quattro ai sei mesi. Almeno per il 14% degli intervistati. Per alcuni, però, anche tre mesi è un tempo troppo lungo per dichiarare il proprio amore. L’indagine ha scoperto che il 13% degli individui ha confessato l’ amore per il partner dopo solo un mese di relazione. Il 3% lo ha detto dopo una settimana.

Tre mesi: c’è chi aspetta di più e chi meno

La percentuale rimanente è composta da persone che hanno atteso tra i nove mesi e i due anni per pronunciare le due paroline. E non mancano quelli che non l’hanno mai detto.

In realtà non esiste un tempo giusto per dirsi innamorati. È anche possibile che chi non ha mai concesso frasi romantiche sia perdutamente innamorato del partner. Ti amo deve essere detto al momento giusto, o quando si sente semplicemente di dichiararlo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag