Pubblicato il

Due, tre, cinque Madonne

Per il prossimo tour mondiale, la più famosa popstar dei nostri tempi ha assoldato cinque sosia per distrarre paparazzi e fan scatenati

Madonna al Super Bowl
AP

Si dice che Fidel Castro ne usi da sempre, così come anche i presidenti degli Stati Uniti fin dai tempi della Guerra fredda. In quel caso si tratta però di sicurezza del paese. Ben diverso il motivo che, stando al "National Enquirer", avrebbe spinto anche Madonna a ingaggiare cinque sue sosia per il prossimo tour mondiale, al via il 29 maggio da Tel Aviv e in Italia per tre date (Milano, Firenze e Roma a giugno), organizzato in occasione dell’uscita del suo ultimo disco, "MDNA".

Per confondere e distrarre i tanti paparazzi, ma anche i fan più insistenti e fastidiosi, la cantante americana avrebbe addirittura insegnato ai cloni come camminare e parlare così da essere il più simile a lei. Siamo per fortuna molto lontani dalle operzioni di plastica facciale a cui furono sottoposti le controfigure di Saddam Hussein. Ma in fondo qui si difende solamente la tranquilllità quotidiana di una popstar.