Pubblicato il

La dieta che dice addio ai rotolini

È tempo di separarsi dalle famose maniglie dell’amore. Oltre all’attività fisica è fondamentale una corretta alimentazione: ecco gli alimenti amici della linea

Rotolini grasso
Courtesy of©ruigsantos/iStock

Cellulite, smagliature e maniglie dell’amore… sono solo alcuni dei più grandi nemici con cui ogni donna si ritrova a fare i conti. L’ozio non è di grande aiuto, passare serate a tutta pizza, patatine e divano non è una mossa vincente: al bando la pigrizia, lo specchio non sarà poi così dolce nel mostrarvi quegli odiosi rotolini che rendono morbi i fianchi e quel filo di pancetta in più che proprio non ci voleva. Tenersi in forma è un sacrificio ma come si dice, “chi bello vuole apparire un po’ deve soffrire”. Il binomio alimentazione sana e sport è come sempre la soluzione vincente per vivere in sintonia con se stesse, salvaguardando anima e corpo.

Leggi anche Una dieta per due: dimagrire in coppia

Imparare i segreti del mestiere, giorno dopo giorno, permette di toccare con mano i primi risultati, si inizia poco alla volta, lasciando l’auto a casa pronte a fare quei quattro passi in più per raggiungere il luogo di lavoro, evitando l’ascensore per prediligere le scale, un allenamento a prova di step e, infine, invece che passare il tempo libero facendo la spola tra pc e tv, si può indossare un bel paio di scarpe da ginnastica per riscoprire il gusto di una passeggiata en plein air.

Leggi anche The Burn, arriva la dieta del supermetabolismo

Dal punto di vista dell’alimentazione, non è necessario fare la fame ma sapere dire di no a quel dolce di troppo, a quel condimento eccessivo, evitando bevande e zuccheri in generale. Interessanti i consigli della nutrizionista Tiziana Stallone che, in un’intervista a Vanity Fair, ha rivelato quali sono le pietanze vincenti da portare in tavola per combattere l’adiposità. Per iniziare la giornata con il piede giusto, una sana colazione porta in tavola l’avena, un cereale dal basso indice glicemico ricco di proprietà benefiche, proteine e fibre, ottima con il latte, lo yogurt ma anche se aggiunta a zuppe, vellutate e minestre; stesso discorso vale per la quinoa, un alimento proteico e con poche calorie.

Leggi anche Allergia alla palestra? Sceglie di non annoiarti

Lunga vita ai legumi, piselli, fagioli e ceci e, tra i frutti, sì alle arance rosse che apportano ferro e migliorano l’ossigenazione dei tessuti e sì alle prugne ricche di flavonoidi, potentissimi antiossidanti indicati per contrastare la ritenzione idrica, un vero toccasana per chi soffre di adipe in eccesso. Da non dimenticare l’ananas, considerato da molti come il “frutto che fa dimagrire” per la sua fama di brucia grassi: nonostante sia realmente povero di calorie è ricco di acqua e fibre in grado di conferire un certo senso di sazietà, così come la cicoria.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie BeautyTag