Pubblicato il

Colomba vegan: si può fare! La ricetta

Come preparare il tipico dolce pasquale in versione vegana. Provare per credere

colomba vegan
istockphotos

Come con il Panettone, è difficile immaginare che una Colomba, il dolce tipico pasquale, possa essere vegana senza allontanarsi troppo dal suo sapore originale. E invece è proprio quello che succede preparando la Colomba vegan che vi riportiamo da Greenme. La realizzazione di questo dolce non è particolarmente semplice, sia che includa burro e uova sia che sia completamente cruelty free. Quindi se la volete portare a tavola a Pasqua vi consigliamo di fare prima qualche tentativo. Non aspettatevi lo stesso risultato delle colombe di pasticceria, ma state certe che avrete un dolce lievitato da leccarsi i baffi.

Colomba vegan: gli ingredienti

500 gr di farina. 270 gr di latte di mandorla. 12 gr di lievito di birra. 100 gr di zucchero di canna. 100 gr di mandorle spellate tostate e tritate. 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Scorza grattugiata di 2 arance. Scorza grattugiata di un limone. Una manciata di mandorle per la decorazione.

Procedimento

Intiepidite il latte di mandorla e scioglieteci il lievito di birra mescolando bene. Quando sarà sciolto, trasferitelo in un recipiente. Qui aggiungete la farina setacciata, mescolate e amalgamate il tutto. Aggiungete lo zucchero, le mandorle tritate, le scorze di arance e limone e infine l’olio d’oliva. Lavorate fino a che otterrete un impasto omogeneo. Abbiate cura di trattare la pasta con delicatezza, senza stracciarla o sbatterla. Lavoratela con il polso ripiegandola su sé stessa come quando si fa il pane. Otterrete un impasto da lavorare per circa 10 minuti, e a cui dare la forma di un panetto.

Riponetelo in una terrina oliata, spennellate l’impasto con altro olio, e lasciate a lievitare per circa 3 ore coprendo il recipiente con un panno asciutto. Dopodiché, impastatelo di nuovo per un paio di minuti. Riponetelo quindi in uno stampo per colombe (di carta), spennellate nuovamente la superficie di olio, e lasciate che lieviti nuovamente, per altre 3 ore. Potete quindi distribuire le mandorle decorative, ed infornare. Il forno dovrà essere ben caldo, a 200 gradi, e il dolce dovrà cuocere per 40-45 minuti. Servite una volta raffreddato.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag