Pubblicato il

Risparmio energetico, i trucchi per non spendere tanto

Paura della bolletta? Mira al risparmio energetico per pagare di meno. Ecco alcuni consigli per risparmiare su gas e luce

Risparmio energetico
iStock

L’inverno sta arrivando, così come le bollette “pesanti” dovute al maggior uso della caldaia. Se vuoi provare a puntare al risparmio energetico, così da non spendere molto e dare una mano all’ambiente, basta seguire questi semplici trucchi.

Risparmio energetico, come usare il frigorifero

Quando apri il frigorifero, alla ricerca di qualcosa da mangiare, prova a evitare di rimanere in piedi a fissare il contenuto. L’Institute of Food and Agricultural Sciences dell’Università della Florida stima che il 7% del consumo totale di energia di un frigorifero è il risultato dell’apertura della sua porte. Il consiglio è pianificare i pasti in anticipo, o dopo aver dato una rapida occhiata all’interno.

Inoltre, mettere cibi caldi in frigo è la cosa peggiore che si possa fare se si vuole mantenere efficiente l’elettrodomestico.

LEGGI ANCHE Riscaldamenti, dieci consigli per risparmiare

Risparmio energetico, stacca la spina quando non usi gli apparecchi

Potrebbe sembrare un lavoro ingrato collegare il tuo forno a microonde ogni volta che hai bisogno di scaldare alcuni avanzi e poi scollegarlo quando hai finito. Ma lasciare i tuoi dispositivi collegati alla corrente in ogni momento è uno spreco di elettricità. Gli elettrodomestici usano l’energia anche quando sono spenti. Quindi, stacca il caricabatterie, la presa del pc e della tv, del phon e degli apparecchi della tua cucina. Il collegamento dei dispositivi a una presa multipla può semplificare la disattivazione di più elementi inutilizzati in una sola volta.

Risparmio energetico, usa il coperchio in cucina e abbassa la luminosità della tv

Usare il coperchio mentre si cucina abbatte le tempistiche. Questo ovviamente permette di usare meno energia. Se non hai un coperchio, puoi ripiegare su un piatto.

Ce n’è anche per la tv. Aabbassarne la luminosità, passando all’impostazione “casa” o “standard”, può ridurre il consumo energetico fino al 30%.

LEGGI ANCHE Cinque modi per consumare meno in casa

Risparmio energetico, la lavastoviglie e la doccia

La lavastoviglie in media utilizza circa 1.800 watt di elettricità per completare un ciclo di lavaggio e asciugatura. Puoi risparmiare sulla bolletta elettrica avviando la lavastoviglie solo quando è piena. Se hai da lavare solo tazze e qualche piatto, usa il lavandino.

Infine, la doccia. Sappiamo tutti quanto può essere rilassante godersi un getto caldo la mattina presto. Tuttavia, quei minuti extra sotto l’acqua bollente possono incidere, e parecchio, sulla bolletta del gas. Uscire dalla doccia prima permette di ridurre gli sprechi di energia.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag