Pubblicato il

Pulire i cassetti, uno sporco lavoro

C’è più sporco dentro i cassetti di casa vostra che nel gabinetto: scommettiamo?

pulire i cassetti
istockphotos

Alzi la mano chi pulisce con frequenza i cassetti di casa. Probabilmente nessuno, ed è per questo che al loro interno finisce per accumularsi una impressionante quantità di polvere e sporcizia di varia natura. Se l’arrivo della primavera fa rima con pulizie e voglia di rinfrescare gli ambienti domestici, questo diventa un aspetto non trascurabile. Non ci vuole una scienza, ma un pochino di organizzazione sì. Ecco come pulire i cassetti.

Pulire i cassetti, alcuni consigli

Innanzitutto, dedicatevi ad un ambiente al giorno. Partite dai cassetti della cucina, per poi passare a quelli del salotto, dello studio, della camera, del bagno o dovunque li abbiate (e sì, anche quelli del ripostiglio). A seconda di quale stanza vi state occupando, troverete diversi tipi di ‘sporco’. Farina, briciole, pezzi dimenticati di cibo secco. Polvere e macchie di inchiostro, cartacce, penne vuote, pile scariche.

Munitevi di panno in microfibra, aspirapolvere, e uno spray igienizzante. Per prima cosa, fate spazio su una superficie piana, come un tavolo o una scrivania: qui andrete a svuotare completamente il contenuto dei cassetti. Cominciate passando l’aspirapolvere all’interno dei vani svuotati, avendo l’accortezza di aspirare anche fessure, binari, e lo spazio vuoto dietro il cassetto stesso. Potreste trovarci ragnatele o piccoli nidi di insetti, specialmente se si tratta di un vano dove riponete cibo. Spruzzate del prodotto detergente e quindi passate con il panno in microfibra alla pulizia interna. Se ci sono macchie, a seconda del materiale del cassetto potrete agire diversamente, ma in linea di massima del bicarbonato e un po’ di acqua dovrebbero risolvere il problema.

Lasciate i cassetti aperti in modo che si asciughino bene. Nel frattempo, passate al loro contenuto: occorre fare una cernita di cosa davvero vi è utile e cosa non lo è più. Buttate tutto ciò che è rotto, vecchio, inutile. Passate quindi a pulire con la microfibra ogni oggetto che andrete a riporre nel cassetto. Man mano che pulite le cose, potete rimetterle dentro. Se vi trovate di nuovo nel caos (il cassetto dove si getta qualsiasi cosa esiste in ogni casa) munitevi di divisori, di semplici portaposate, o magari dei piccoli contenitori. Suddividere gli spazi è un ottimo modo per tenerli più in ordine.

11,99€
disponibile
1 nuovo da 11,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Settembre 2019 12:27
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag