Pubblicato il

Auto nuova, gli optional indispensabili

Scegliere l’auto nuova non è mai semplice. Ma più che i fattori estetici, in termini di optional gli italiani prediligono i contenuti tecnologici

Optional per l'auto
©iStockphoto

La ricerca degli optional più avanzati solletica i sogni di coloro che si accingono ad acquistare un’auto nuova. Lo rileva una ricerca condotta da DriveK, che ha analizzato la scala di preferenze degli italiani in tema di accessori. Il noto portale – leader in Europa per la configurazione dell’auto – ha messo in evidenza come la maggior parte di noi prediliga i dettagli tecnologici piuttosto che gli aspetti estetici. Il park assistant? Meglio della vernice metallizzata.

LEGGI ANCHE: Le auto più rottamate dagli italiani

Gli optional al top

L’esperienza maturata da DriveK sulle dinamiche di acquisto delle auto nuove restituisce informazioni molto interessanti. E’ stato analizzato un campione di 2 mila preventivi effettuati on line e il risultato approfondisce la conoscenza del  rapporto tra i clienti e la scelta degli optional. Il primo effetto è di natura economica. Si stima che gli accessori incidano mediamente per il 15% sul costo totale dell’auto. E che quindi non possano essere considerati come un aspetto secondario. Il secondo è legato all’orientamento all’acquisto e all’offerta delle case automobilistiche. Oggi più che mai, in un mercato estremamente concorrenziale, i dettagli fanno la differenza. E l’ampiezza del listino dovrà avere la stessa attenzione della ingegnerizzazione dei motori. 

Nella classifica stilata da DriveK al primo posto ci sono i sistemi di assistenza al parcheggio. Che venga considerato un utile aiuto in fase di manovra in manovra o un fattore di sicurezza, il 29% dei preventivi contengono il park assistant. Al secondo posto si piazza il navigatore integrato, preferito dal 25% degli italiani. Al terzo c’è invece l’antifurto, fondamentale per il 21% degli automobilisti. Fuori dal podio gli optional dedicati all’estetica e alla comodità, come le vernici metallizzate, il tetto panoramico apribile e i cerchi in lega. Più indietro anche altri optional tecnologici come Apple CarPlay e Android per l’interfacciamento degli smartphone. Sono richiesti dal 13% di coloro che vorrebbero acquistare un’auto nuova, ma evidentemente piacciono alle nuove generazioni che non hanno sufficiente potere d’acquisto. Chiudono la classifica i fari a led e l’impianto audio ad alta fedeltà.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag